• Scritto da: admin
  • Pubblicato In: Life Coaching
  • Data Pubblicazione: 2016-04-26
  • Hits: 355
  • Commento: 0

Come creare amore dal nulla? Prova questo esercizio!

Spesso tendiamo a cercare l’amore negli altri, dimenticando che il nostro cuore è il vero motore dell’amore verso noi stessi

Spesso soffriamo per amore, o meglio, per la mancanza di amore.

Cosa succede se, improvvisamente, cominciamo a pensare che l’unica vera sorgente di amore è dentro di noi, nel nostro cuore e non fuori di noi?

Cosa succede se cominciamo a spostare la nostra attenzione dall'amore cercato in una persona, oggetto del nostro amore, all'amore sopito, che non sentiamo più nel nostro cuore, ma che è li che aspetta solo di essere risvegliato consapevolmente?

"La maggior parte della gente ritiene che amore significhi "essere amati", anziché amare." Erich Fromm

Il nostro cuore non è solo una pompa per il sangue. Come ci insegna la cultura popolare è anche la sede dell’amore. Ed è come una centrale nucleare, che da un atomo infinitamente piccolo può produrre energia infinita. L’energia dell’amore, la vibrazione dell’amore.

Prova a spostare la ricerca dell’amore con questo esercizio.

Invece di cercare l'amore nell'oggetto del tuo amore, cercalo dentro di te. Ecco un piccolo esercizio pratico, di prova, per verificare in prima persona che quanto detto è vero.

  • Fai un respiro profondo e chiudi gli occhi. Esprimi l’intenzione (basta pensarlo): “Voglio creare amore nel mio cuore” e poni l’attenzione sul tuo cuore.
  • Visualizza una piccola luce nel tuo cuore, come quella del faro nella foto, e falla pian piano diventare sempre più potente, finché diventa un grande raggio di luce che esce dal cuore e si espande tutto intorno a te, come la luce del faro di notte. Un raggio rosa come l’amore. Fai qualche altro bel respiro tenendo l’immagine del faro.
  • Apri gli occhi e senti la potenza del tuo amore.
  • Una volta creata l’energia dell’amore nel tuo cuore, chiedi a una persona che ti sta di fronte di abbracciarti. Mi raccomando, un abbraccio in cui dai amore e non chiedi amore! Hai il cuore pieno, puoi darlo! Alzati, sicuramente la persona scelta acconsentirà (chiedi a un collega, un amico, un parente, al primo tentativo non “bruciarti” con la persona del cuore) e mettiti di fronte.
  • Alza il braccio sinistro, mettilo sulla sua spalla destra, chiedi anche a lui-lei di fare lo stesso con te. Questa posizione garantisce che i due cuori siano vicini e mentre vi abbracciate visualizza che stai inviando l’energia dell’amore verso il cuore dell’altro.

Utilizza questo modo di abbracciare quando saluti qualcuno a cui vuoi bene, invece del solito bacino freddo.

Ascolta le tue emozioni. Osserva che cosa cambia. Scrivilo.

Ascolta gratuitamente l'audio

 

Tag:

Lascia un commento