Il futuro dell’abitare: la casa come generatore “evoluto” e naturale di benessere.

  • 0€

Ciò che vediamo della nostra casa è tutto ciò che esiste? Oppure c’è qualcos’altro da scoprire?

La nostra casa può influenzare i nostri pensieri, le nostre azioni, emozioni? Fino a che punto?

Caterina Locati accompagnerà il pubblico alla scoperta di nuove possibili dimensioni della casa. Dimensioni emozionanti, illuminanti, coinvolgenti, in cui la casa, da semplice “involucro” può trasformarsi in un vero e proprio generatore di benessere.

Partecipando a questo incontro, i presenti saranno invitati a riflettere su alcuni temi quali:

  • l'importanza della qualità del luogo/casa, anche oltre gli aspetti visibili e funzionali
  • l'importanza di circondarsi di oggetti che ci facciano stare bene
  • la relazione profonda che ci lega alla nostra casa

 

Caterina Locati

Architetto, Dottore di Ricerca, radici Svizzere, cresce in Italia dove frequenta il Politecnico di Milano. Incuriosita dalle nuove frontiere del benessere indoor, dalle recenti scoperte nel mondo della fisica quantistica e dal mondo della crescita personale, unisce questi mondi e crea una nuova visione dell’abitare, nella quale casa e persona non sono viste come entità distinte e separate, ma come parti di una stessa realtà in cui tutto risulta profondamente connesso.

Maggiori informazioni sul progetto: info@phedros.com

 

Scrivi una recensione

Nota: Il codice HTML non viene tradotto!
    Negativo           Positivo