• Scritto da: Viviana
  • Pubblicato In: Astrosofia ®
  • Data Pubblicazione: 2016-06-03
  • Hits: 3038
  • Commento: 0

Astrosofia: passo 1 - L' elemento dominante e la compatibilità con gli altri

A cosa serve conoscere il proprio elemento dominante? Come scoprirlo nel tema natale? E come si fa il calcolo della propria compatibilità con gli altri? Scoprilo su Phedros! Contiene anche indicazioni su come calcolare il tuo pianeta dominante.

Come calcolare il tuo elemento dominante nel tema natale

L'incontro tra due persone origina una reazione tra i loro campi energetici: se sono compatibili proviamo simpatia, se sono incompatibili no.

La compatibilità tra persone è quindi soggettiva, non esiste qualcuno oggettivamente simpatico o antipatico. Per sapere se sei compatibile con un'altra persona, oltre a stare molto attento alla prima impressione, puoi guardare  se esiste compatibilità tra i vostri elementi dominanti.

I tipi psicologici sono associabili ai quattro elementi fondamentali per la vita: Fuoco, Terra, Aria, Acqua.

Vediamo quali sono le qualità essenziali di ogni elemento, che sono anche qualità intrinseche di ogni segno zodiacale associato a quell'elemento.

  • Il Fuoco è associato a immagini, intuizione, trasformazione, conoscenza, è un elemento attivo e maschile.
  • La Terra è associata a sensazioni, consolidamento, utilità, è un elemento passivo e femminile.
  • L'Aria è associata a pensieri, parole, trasmissione, è un elemento attivo e maschile.
  • L'Acqua è associata a emozioni, integrazione, nutrimento, è un elemento passivo e femminile.

Cos'è l'Astrosofia e che benefici può portare alla tua vita. Scoprilo qui.

Gli elementi, i generi e i segni.

Ogni elemento ha quindi delle qualità essenziali necessarie alla vita sulla Terra..

Il genere maschile (yang) si esprime con forza centrifuga, cioè ritiene se stesso un centro di attività dinamico e si esprime attraverso l’azione.

Il genere femminile (yin) si esprime con forza centripeta, cioè con contemplazione e passività, quando agisce, lo fa in reazione a una causa esterna.

Di che elemento sei? Scoprilo con Phedros!

Gli elementi Fuoco e Aria sono di genere maschile, mentre la Terra e l’Acqua sono di genere femminile.

  • Il tipo Fuoco (intuizione, immagine, maschile) è passionale e usa l’immaginazione. Sono segni di Fuoco: Ariete, Leone, Sagittario.
  • Il tipo Terra (sensazione, consolidamento, femminile) è organizzatore, pratico e usa i sensi fisici. Sono segni di Terra: Toro, Vergine, Capricorno.
  • Il tipo Aria (pensieri, parole, maschile) è idealista, intellettuale e usa la mente. Sono segni d’Aria: Gemelli, Bilancia, Acquario.
  • Il tipo Acqua (emozione, femminile) è romantico, avvolgente e usa l'empatia. Sono segni d’Acqua: Cancro, Scorpione, Pesci.

Ma tu di che segno elemento sei?

Puoi stabilire se c’è affinità con un’altra persona secondo questa regola:

L’Aria e il Fuoco vanno d’accordo con l’Aria e col Fuoco (elementi maschili) – infatti l’Aria in natura alimenta il Fuoco

La Terra e L’Acqua vanno d’accordo con la Terra e con l’Acqua (elementi femminili) – infatti l’Acqua rigenera la Terra bagnandola.

L’incompatibilità si ritrova tra elementi maschili e femminili : Aria-Acqua, Fuoco-Terra. L'Aria e l'Acqua in natura si sfiorano senza compenetrarsi, l'Acqua spegne il Fuoco e il Fuoco brucia la Terra.

Come capire qual è il tuo elemento dominante?

Puoi definire il tuo elemento in vari modi, quelli più semplici saranno meno accurati, ma comunque validi:

A) Il modo più semplice è guardare l’elemento del tuo segno zodiacale. Se sei del segno del Leone, il tuo elemento è il Fuoco, quindi sei il tipo psicologico intuitivo.

B) Se sei donna, e lo conosci, ti consigliamo di prendere in considerazione l’elemento del tuo segno ascendente – questo tema sarà approfondito in un post successivo. Se il tuo segno ascendente è lo Scorpione, sei il tipo psicologico emozione.

Non perdere il nuovo Corso di Astrosofia Online con Viviana Bertoglio

Un modo più accurato per definire il tuo elemento dominante tiene conto della posizione di tutti i pianeti del tuo Cielo di Nascita...

[caption id="attachment_66917" align="aligncenter" width="676"]Esempio di carta natale, in blu la tabella da considerare per capire il tuo elemento dominante

Esempio di carta natale, in blu la tabella da considerare per capire il tuo elemento dominante

  1. Crea il tuo tema natale su astro.com, dove ti basterà inserire data, ora e città di nascita.
  2. Verifica quanti pianeti hai in ciascuno dei quattro elementi, tramite la tabella piccola (nell'immagine è evidenziata nel riquadro azzurro). Non è necessario in questa fase che tu conosca i simboli dei pianeti. Inizia a contare quanti simboli/pianeti hai in ogni elemento (F=fuoco, A=aria, T=terra, A=acqua).
  3. Nel calcolo, viene incluso anche l’elemento dell'Ascendente (AC), e del Medio Cielo (MC)anche se non sono pianeti.
  4. L’elemento in cui tu hai più pianeti è il tuo elemento dominante (l'esempio nell'immagine ha 5 pianeti  in "terra": la terra quindi è il suo elemento dominante). Se hai due elementi in parità, considerali entrambi dominanti: nell'esempio utilizzato, la persona è un tipo Terra ma anche il Fuoco è molto importante e lo definiamo elemento secondario.

Ripeti l’esercizio per la persona con la quale vuoi verificare la compatibilità e definisci il suo elemento dominante secondo la regola esposta sopra, poi confronta il tuo elemento dominante con il suo e saprai se siete compatibili. Ricorda:

Acqua e Terra sono compatibili. Fuoco e Aria sono compatibili.

Aria e Acqua sono incompatibili. Fuoco e Terra sono incompatibili.

Ovviamente esistono metodi più complessi che richiedono conoscenze tecniche più approfondite, che puoi conoscere con una lettura del tema natale con un professionista di Astrosofia, ma tutti i metodi rivelano qualcosa di vero.

Oltre all’elemento dominante è anche utile e interessante scoprire qual è il tuo pianeta dominante    

Come calcolare il pianeta dominante nel tema natale

Per determinare il pianeta dominante, si esaminano:
1)    Segno Ascendente: il pianeta Governatore dell’Ascendente si considera essere il pianeta dominante. 
2)    Pianeti distanti meno di 4 gradi da un angolo della carta. Gli angoli della carta sono anche detti punti cardinali perché rappresentano i quattro punti cardinali EST (ASC) OVEST (DISC) NORD (FC) SUD (MC). Nel caso vi siano più pianeti vicini ai diversi angoli, il pianeta dominante è quello vicino all’Ascendente (ASC), seguito dal pianeta al Medio Cielo (MC) e poi dal pianeta o dai pianeti vicini al Fondo Cielo (FC) e al Discendente (DC). 
3)    Governatore della carta (calcolato con una procedura complessa basata su un calcolo di punteggi in base alla posizione dei pianeti nei segni e nelle case)

Pianeti dominanti Governatori dei Segni Zodiacali
Pianeta Segno
Sole Leone
Luna Cancro
Mercurio Gemelli e Vergine
Venere Toro e Bilancia
Marte Ariete
Giove Sagittario
Saturno Capricorno
Urano Acquario
Nettuno Pesci
Plutone Scorpione
   

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Se non conosci ancora l’Astrosofia, leggi di più su questo metodo qui

Se vuoi proseguire e leggere il prossimo passo leggi qui Scopri il tuo talento

Per imparare le basi del metodo astrosofico di Fabrizio Mariotti ed espandere la tua capacità di lettura del tema natale:

leggi il libro Io e le stelle di Viviana Queirolo Bertoglio

Se non riesci a trovare il tuo elemento o il tuo pianeta dominante o hai domande, visita la nostra pagina Phedros su Facebook e dicci la tua!

 

 

Tag:

Lascia un commento