Esempio di lettura del tema natale di Antonella - Step 14

Esaminiamo il tema natale di Antonella e impariamo a conoscere le case e capirle meglio.

Se vuoi capire meglio il tema natale e le case astrologiche vai allo step 4 

 

Antonella ha l'ascendente Acquario. La seconda casa comincia in Ariete e quindi anche lei ha un segno intercettato, questa volta in prima casa, il segno dei Pesci. Questo significa che non c'è nessuna casa che comincia in Pesci, e neppure nel segno opposto, la Vergine.

 

L’Ascendente Acquario ci dice che Antonella si sente libera, non è conservativa, diffonde le idee in tutto il mondo, è collegata “in rete” tutto il tempo. È una persona che ha tanti amici, tantissime relazioni e che sente la libertà come primario obiettivo della sua vita.

La seconda casa inizia in Ariete. Per non ripetere questioni già esaminate aggiungiamo un elemento. La casa in cui comincia il segno dell’Ariete è anche la casa da cui ripartiamo quando c’è una crisi, è la casa da cui ricominciamo tutte le volte che abbiamo un problema nella vita.

Supponiamo che ci sia una crisi importante, durante la quale si perdono tante cose, non si capisce più niente, si è in piena confusione. Si troverà l’energia per ripartire nella casa in cui si trova il segno dell’Ariete. In questo caso, visto che è in seconda casa Antonella ripartirà da ciò che ha, sia come proprietà ma soprattutto come talenti.

L’Ariete ci dice che Antonella quando ha perso tutto, ha sempre potuto contare su se stessa, sulla grande forza di ricominciare da lei.

Le persone che hanno l’Ariete in settima casa per ripartire hanno bisogno dell'altro, quelli che ce l'hanno in decima per ripartire hanno bisogno di un sostegno molto forte da parte della collettività, da parte di chi sta intorno; chi ce l'ha in quarta casa ha bisogno della famiglia per ricominciare.

Questo aspetto è molto interessante soprattutto quando ci sono i transiti dei pianeti lenti che costringono a rivedere tutta la nostra vita può essere un suggerimento strategico da tenere ben presente.

Guardiamo ora la terza casa di Antonella, è molto importante vedere dove comincia, in Toro. La terza casa in Toro ci dice che Antonella cercherà in chi le sta intorno sicurezza, affidabilità, lealtà, e che è in grado di dare questo ai suoi colleghi, ai suoi vicini di casa, ai suoi fratelli, alle persone intorno a lei.

Prenota una sessione per conoscere la tua missione nella vita in 20 minuti. 

La quarta casa della famiglia è in Gemelli: la famiglia era un ambiente aperto, dove circolavano informazioni e dove lei ha potuto beneficiare di una buona comunicazione di base. Dato che la casa è sprovvista di pianeti possiamo dire che non ci sono stati in famiglia particolari, che non è la famiglia il settore dove Antonella può vivere delle difficoltà.

Per verificare meglio in quali settori viviamo le difficoltà nella vita dobbiamo guardare i pianeti e lo faremo più avanti. Per il momento possiamo solo dire che se non ci sono pianeti non ci sono particolari problemi e neppure particolari opportunità, perché Antonella rivolge altrove la sua attenzione.

La quinta casa rappresenta i figli, la vita privata, la creatività. Anche la quinta casa è in Gemelli anche se inizia all’ultimo grado dei Gemelli ed è quindi quasi tutta in Cancro.

Quindi Antonella applicherà con i figli ciò che ha imparato in famiglia, un atteggiamento di apertura mentale sempre improntato a una comunicazione di base. La comunicazione con i figli non sarà di tipo spirituale, tipica dell’Acquario, ma sarà una comunicazione Gemelli, legata ai bisogni immediati e alle vicende umane.

Possiamo supporre che in famiglia si parlasse molto di temi economici e commerciali poiché il Gemelli è legato al commercio ed è governato dal pianeta Mercurio. Per Antonella quindi la comunicazione in famiglia è centrata su bisogni primari mentre con la collettività (decima casa in Sagittario) la comunicazione è più aperta e allargata a temi collettivi, culturali e universali.

La quinta casa ricordiamo anche che può anche essere il fidanzato o il compagno o l’amante che non condivide la casa con noi, con cui non c'è convivenza o contratto sociale. Se parliamo di un marito o di un convivente guardiamo la settima casa.

La casa del lavoro dipendente è la sesta casa ed è in Cancro. Possiamo dire che Antonella usa l’energia materna nella sesta casa, porta in ufficio il suo voler bene come una mamma, quindi probabilmente tratta le persone sul lavoro con dolcezza e ha degli atteggiamenti molto femminili nell'attività lavorativa.

La componente Leone non impatta tanto sulla casa legata al lavoro ma impatterà di più sull'aspetto di coppia o nei rapporti con eventuali soci nelle società a due della settima casa. In questa casa Antonella vive l'energia Leone, nel senso che vede l'altro come autoritario (ricordiamoci che dalla parte dell’ascendente c'è l’Io e dalla parte del discendente c'è l'Altro). Per cui l’energia Leone la vedrà proiettata fuori e avrà a che fare con persone che si comportano con lei in maniera autoritaria.

Leggi su i segni zodiacali qui:

Può anche essere che lei attraverso la coppia può vivere finalmente la relazione istituzionale, cioè troverà degli uomini che vogliono sposarla, degli uomini che vogliono fare figli che vogliono avere un rapporto istituzionale di tipo “Leone” e quindi per lei il matrimonio, la coppia, rappresentano un punto molto importante di affermazione sociale, in contrasto con suo essere anarchica e contro le istituzioni (ascendente Acquario).

La Vergine è un segno intercettato, poi c'è la Bilancia, dove comincia l'ottava casa: nella condivisione con gli altri Antonella vuole giustizia, è sempre alla ricerca di essere nel giusto.

Nella nona casa c'è lo Scorpione, quindi per lei i viaggi sono la cultura superiore, è una modalità di andare a fondo, di conoscere se stessa e andare nelle profondità della sua anima.

La decima casa rappresenta il ruolo sociale e il suo essere mamma ed è Sagittario come l’undicesima casa che rappresenta i gruppi e gli amici. Antonella adotta in questi settori un atteggiamento molto alto e molto aperto, non litiga mai con un amico, se può litigare con qualcuno probabilmente litiga sul lavoro (sesta casa).

IL suo atteggiamento verso la collettività è quello della libertà di pensiero, dell'apertura totale e probabilmente ha tanti amici anche stranieri. La casa dove si trova il segno del Sagittario è quella che dà il contatto con lo straniero è lì che si vive il rapporto con lo straniero e l’estero.

La dodicesima casa inizia in Capricorno, il rapporto col mondo spirituale è vissuto con grande senso di responsabilità ed è vissuto tramite le sensazioni.

Per apprendere come fare la lettura del tema natale siamo partiti dall’individuare luce e ombra dei segni, applicandola genericamente ai luminari (Sole Ascendente, Luna), dopodiché abbiamo verificato le energie con le quali ogni persona vive un determinato settore della sua vita.

 

-

Corsi online sul nostro canale Youtube:

Corso per imparare a leggere il tema natale – per partecipare al corso (29,99 EUR al mese) occorre essere abbonati al livello 3 sul canale Phedros su Youtube:

livello 3: una lezione settimanale in diretta ogni mercoledi e tutti i documenti del corso. È incluso con l’abbonamento il corso online di astrosofia - primo modulo – di 4 ore. Questo livello include anche i corsi dei livelli 1 e 2.

Corso per manifestare i desideri – per partecipare al corso (9.99 euro al mese) occorre essere abbonati al livello 2 sul canale Phedros su Youtube:

livello 2: due lezioni settimanali di mezzora in diretta: martedi (abbondanza) e giovedi (relazioni) per imparare a manifestare i desideri. Questo livello include anche le meditazioni del livello 1.

Meditazioni laser 2.0 per partecipare al corso (1.99 euro al mese) occorre essere abbonati al livello 1 sul canale Phedros su Youtube:

livello 1: una breve meditazione quotidiana (meditazione laser) in diretta ogni sera. 

Per vedere il nostro canale su Youtube

La sezione riservata agli abbonati è visibile solo dopo che hai fatto l’abbonamento
Per abbonarti ai corsi su Youtube

 

 

 

Loggati o Registrati per lasciare un commento