Costellazioni Familiari dei Miti e delle Immagini - seduta online con Roberta Bencini


Sessioni online per comprendere quale mito stai vivendo e come liberarti dei pesi dei tuoi avi con una professionista qualificata
  • 100€


Le costellazioni familiari e la psicogenealogia ad approccio immaginale prendono avvio con la rivoluzione filosofica e psicologica operata da C. G. Jung e dai pensatori post junghiani, in primis James Hillman.

La visione basata sui miti e sulle immagini, porta a un percorso di smaterializzazione e di depersonalizzazione del reale, tutto è illusione.
In questa visione anche gli avi vengono smaterializzati e de-personalizzati e divengono archetipi, cioè rappresentanti dei nostri comportamenti psicologici e dei comportamenti del nostro corpo come le malattie e i disagi.

Gli avi sono rappresentanti del mito che mettiamo in scena nella nostra vita, vivendolo. Le costellazioni ti portano ad un’autentica rinascita. Io evidenzierò in voi, come tutto sia semplicemente un’immagine che voi stessi create e vi porterò in contatto con nodi irrisolti, che scioglierò con la potenza del rito finale. Qui siamo nella ritualità, il contrario dell’approccio medico meccanicistico. Le costellazioni familiari immaginali sono uno strumento unico per entrare in contatto con i miti.
 
Tutti noi abbiamo le nostre radici nei nostri avi, ma spesso viviamo i miti di essi e non la nostra vita. Per fare una costellazione familiare occorre disegnare il proprio genogramma o albero genealogico.
Si lavora in gruppo o singolarmente. Si può completare il lavoro con l’uso delle carte dei Nat, 37 carte che rappresentano gli Dei birmani del monte sacro Popa.


Capire il mito, vuol dire de-programmarsi e iniziare a vivere la propria vita.


Le Costellazioni Familiari dei Miti e delle Immagini ti portano a vivere la tua vera vita con felicità, senza più vivere i Miti depotenzianti che provengono dagli avi della propria famiglia sia dalla linea del padre che dalla linea della madre. Ognuno di noi porta come un fardello su di sé i pesi di problematiche, di fallimenti e delusioni dei propri avi.

Vi sono famiglie in cui si ripetono suicidi, malattie sempre nello stesso organo, aborti ricorrenti, fallimenti sentimentali. Anche il lato abbondanza è influenzato dal clan familiare. Se nella nostra famiglia nessuno è divenuto ricco o ha avuto un lavoro di prestigio, se facciamo i soldi è come tradire la famiglia e spesso sorgono sensi di colpa e ciò porta ad auto-boicottarci sul benessere economico.

Ci sono date – chiave in alcune famiglie ove si ripetano eventi drammatici nei discendenti. Se in un gruppo familiare vi sono vicende di grave dolore, il discendente pur dotato di ogni qualità si boicotterà in ogni ambito della sua vita per non raggiungere la felicità. Essere felice sarebbe boicottare il clan familiare. Invece il costellatore insegna a pacificare gli avi ancora pieni del dolore del passato e insegna al cliente che è degno di vivere la propria esistenza con gioia e piena realizzazione. Gli avi pacificati e accettati saranno i migliori alleati del discendente.

Avi come archetipi

Con le Costellazioni familiari dei miti e delle immagini evidenziamo in te, come tutto sia semplicemente un’immagine che tu stesso crei e ti porterò in contatto con nodi irrisolti, che scioglierò con la potenza del rito finale. Le costellazioni ti portano ad un’autentica rinascita, la tua vita diventerà piena di gioia e di felicità e scoprirai la vera missione della tua vita.

Qui siamo nella ritualità, il contrario dell’approccio medico meccanicistico; il corpo umano è unico e gli organi sono Dei e meritano rispetto e attenzione globale Le costellazioni familiari immaginali sono uno strumento unico per entrare in contatto con i miti.

Tutti noi abbiamo le nostre radici nei nostri avi, ma spesso viviamo i miti di essi e non la nostra vita. Esistono molti miti che vengono recitati per esempio quello dell’infanzia negata, il mito di Persefone, il mito di Arianna e il Minotauro, il mito di Psiche ed Eros e così via..

Disegnare il tuo genogramma

Per fare una costellazione familiare devi disegnare il tuo genogramma o albero genealogico, in modo dettagliato, con i nomi degli avi, il mestiere esercitato e se qualcuno è morto prematuramente o violentemente.
Vanno indicati oltre ai figli anche gli aborti sia spontanei che indotti, perché è necessaria una pacificazione anche di tali spiriti.
Decisivo per il costellatore è avere il genogramma del costellante disegnato a mano da lui, poiché il posizionamento di se stesso e dei suoi avi sul foglio, indica moltissimo come punto di partenza di una costellazione dei miti e delle immagini.

A chi è consigliata la seduta?

Sono sedute consigliate per tutti. Ogni individuo porta i pesi dei provi avi nel proprio percorso di vita e per viver il percorso scelto al momento dell’incarnazione è necessario vivere il proprio mito e non quello dei nostri cari che ci hanno preceduti. Tutti noi abbiamo bisogno di costellazioni familiari almeno in un ambito della nostra vita, se il peso del passato non ci influenza sull’abbondanza per fare un esempio, ci limita affettivamente e cosi via.

Come avviene una seduta di Costellazioni Familiare

Si lavora in gruppo o singolarmente. Nelle sedute individuali si mette in scena il  genogramma o albero genealogico  con l’ uso di pupazzi o Playmobil, facendo scegliere a te  i personaggi che interpretano i familiari e gli avi  e così inizia la vera costellazione.

In gruppo, tutto è molto spettacolare, poiché tu stesso scegli persone del gruppo per rappresentare i tuoi familiari ed i tuoi avi e con la drammatizzazione si individua il mito e si risolve con grande beneficio della persona. Se capisci il mito che stai vivendo, ti de-programmi e inizi a vivere la tua vita.

Si può completare il lavoro con l’uso delle carte dei Nat, 37 carte che rappresentano gli Dei birmani del monte sacro Popa.
A casa vi è poi un lavoro per un periodo di tempo di pacificazione degli avi, che viene spiegato al termine della seduta di costellazioni.

Chi può fare una seduta di costellazioni?

Le ​Costellazioni Familiari dei Miti e delle Immagini sono consigliate a tutti, poiché ognuno di noi è il frutto dei Miti dei propri antenati.

Così come portiamo nel nostro DNA le informazioni genetiche riguardanti la familiarità dei nostri avi, nei tratti fisici del nostro corpo o per certe malattie, allo stesso modo dentro di noi portiamo ben conservato il ricordo di certe esperienze vissute nella nostra famiglia, inteso fino a 7 generazioni dietro a noi e non solo in riferimento ai nostri genitori.

Vi sono famiglie in cui si ripetono suicidi, malattie sempre nello stesso organo, aborti ricorrenti, fallimenti sentimentali. O molto semplicemente la ripetitività di un’esperienza colpisce il lato economico: ad esempio il lavoro, inteso come attività stabile, è un problema ricorrente in quella determinata famiglia.

​Se ognuno di noi osservasse attentamente le dinamiche che coinvolgono tutti i membri della propria famiglia, troverebbe che alcune esperienze si ripetono più frequentemente di altre​. Siamo come ingabbiati inconsapevolmente da schemi che non ci riguardano ma che irrimediabilmente non facciamo che ripetere.

Cambiare lo schema, il mito porta ad una serie di sensi di colpa, anche inconsci, che ci portano ad auto-boicottarci al fine di non ottenere ciò che i nostri antenati non hanno potuto avere.

Pensiamo errando che essere felici significa boicottare il clan familiare, pertanto ce lo neghiamo.

Sedute di Costellazioni Familiari dei miti e delle Immagini

Puoi richiedere una seduta informativa gratuita su appuntamento sulle Costellazioni dei miti e delle immagini di 30 minuti scrivendo a info@phedros.com

Puoi prenotare la tua una seduta a pagamento della durata di un’ora cliccando su PRENOTA al costo di 90 euro e poi puoi successivamente decidere di seguire un ciclo di 12 costellazioni familiari, di cui le prime 6 sono a cadenza settimanale,  le successive 3 a cadenza quindicinale e le ultime 3 a cadenza mensile. Il costo di ogni seduta è di 90 euro.

Roberta offre le sessioni individuali nel corso di un colloquio via Skype. Sono possibili sedute in studio a San Gimignano (Siena). Per informazioni scrivere a info@phedros.com
Roberta Bencini è iscritta a SIAF Italia nel registro professionale operatori olistici con livello Professional codice TO2736P-OP
Professionista disciplinato ai sensi della Legge n°4/2013

 

 

Scrivi una recensione

Nota: Il codice HTML non viene tradotto!

Negativo

       

Positivo



Calendario