Luce e ombra nel tema natale - Step 9

In astrologia si parla spesso dell'ombra della personalità.

Ma... cos'è veramente l'ombra e perché ne parliamo?

Leggi come iniziare viaggio alla scoperta della tua luce e della tua ombra 

 

Luce e ombra

Abbiamo visto che siamo fatti di una parte conosciuta che è la nostra parte conscia luminosa e di una parte molto più grande che è la parte inconscia. La scienza ha dimostrato che la materia e l’energia ordinaria di cui è composto l’Universo – ovvero quella che conosciamo, di cui siamo fatti noi, la Terra, i pianeti, le stelle, le galassie – può rappresentare solo una percentuale del 4% di quello che è veramente contenuto nell’Universo.

Il resto, il 96% del nostro Universo, è composto da materia ed energia oscura. Noi non possiamo vederla o misurarla, eppure i suoi effetti plasmano l’Universo che osserviamo. In psicologia si sostiene che la parte conscia è circa 4 per cento – la parte conscia è la parte che abbiamo in luce – e il 96 per cento è la nostra parte inconscia, cioè tutto ciò che noi non vediamo.

Si tratta di caratteristiche e di esperienze che fanno parte di noi ma che non possiamo conoscere in questa vita, perché si tratta di un grande ammontare di informazioni, situazioni inconsce, programmazioni inconsce delle quali noi possiamo elaborare e portare alla luce solo una parte.

Questa parte che noi possiamo portare alla luce è quella che chiamiamo ombra. Quindi l'ombra possiamo definirla come una parte dell'inconscio, non è tutto l’inconscio: c'è una parte di inconscio che è buio e che può rimanere buio, che non è necessario e neanche possibile conoscere.

Quando veniamo in questa vita la nostra anima sceglie prima di cominciare il suo viaggio qual è quella parte del suo inconscio totale che vuole portare alla luce, e questa parte la chiamiamo ombra.

Quando noi parliamo di ombra non ci riferiamo quindi a tutto l'inconscio, ma solo alla parte che possiamo illuminare un po’, conoscere meglio.

Leggi come/dove trovare la tua luce e la tua ombra al livello della personalità

Noi siamo un'anima che sta vivendo questa vita utilizzando il nostro corpo. L’anima è la depositaria di memorie ancestrali e recenti, ed è guidata da un’intelligenza superiore, la mente universale. La nostra anima non cesserà di esistere quando finisce questa vita ma proseguirà il suo percorso completando ulteriori processi di formazione e consapevolezza.

Si usa spesso dire che la vita è come una scuola che abbiamo scelto prima di nascere, che comincia con la nascita e finisce con la nostra morte. Questo significa che quando finisce la scuola, la nostra anima va oltre, lascia il corpo e continua a vivere. In questa scuola ci sono cose da imparare, perché sono evolutive, e cose da disimparare, perché sono condizionamenti limitanti.

In questa vita abbiamo solo una piccola parte del nostro inconscio da “scoprire”, non possiamo arrivare a conoscere tutto il nostro inconscio. L'ombra è quella parte di noi che è nell'inconscio e che abbiamo deciso di portare alla luce in questa vita.

È quella parte di noi che rifiutiamo e non vogliamo vedere, ma che spesso e volentieri gli altri ci mostrano attraverso le loro critiche nei nostri confronti e che pian piano con le nostre esperienze di vita impariamo a integrare dentro di noi.

Quando diciamo integrare vuol dire trasformarla da ombra a luce, portarla alla coscienza. Parleremo moltissimo di luce e di ombra: la luce è ciò che dà consapevolezza, l'ombra è semplicemente assenza di consapevolezza.

È facile comprendere il concetto per analogia, facendo l'abbinamento con qualcosa che conosciamo bene nel mondo materiale: quando siamo al buio non vediamo nulla... accendiamo la luce! Quindi accendendo la luce l'ombra sparisce.

Prenota una sessione per conoscere la tua missione nella vita in 20 minuti.

Ma un conto è accendere la luce elettrica, un'altra cosa è accendere la nostra luce interiore: questo si impara spesso attraverso la fatica e il dolore. L'ombra non esiste in sé per sé come qualcosa di negativo che ci fa stare male, l'ombra è semplicemente assenza di luce e se noi portiamo luce l'ombra sparisce, per lasciar posto alla luce.

Dove vediamo l’ombra nel tema natale?

Partiamo dal primo livello, quello dell'ego e della personalità, che è quello che ci fa credere di essere questo corpo e questa mente. Si tratta della parte di noi che è convinta che nella mente c'è tutto, tutto ciò che esiste: questa è una limitazione, vuol dire essere nell'Ego.

Nel tema natale questo livello lo possiamo vedere ovunque, perché i simboli ci parlano a tutti i livelli, siamo noi che spostiamo l’attenzione e quindi la nostra interpretazione su diversi livelli, quindi possiamo per esempio leggere la quarta casa a livello di famiglia di origine e del padre e quindi esaminare i rapporti restando sul livello dell’ego, oppure possiamo interpretarla sul piano dell’anima e vedere quali sono le lezioni karmiche che si nascondono dietro i comportamenti egoistici.

In questa fase ci limitiamo a osservare nel tema natale il piano della personalità.

Il piano dell'anima, il secondo livello, è quello della consapevolezza di essere qualcosa di più esteso, che possiamo vedere come “anima” - quella parte di noi che va al di fuori del nostro corpo, che non è visibile fisicamente – che ci collega con gli altri e che quindi ci mette in una dimensione superiore, ci fa vedere le cose dall'alto, è un piano superiore alla nostra personalità cui possiamo accedere tramite il nostro sé superiore, ovvero quella parte di noi che vede più lontano del nostro ego, che sa che c'è qualcosa di superiore e che ha un collegamento con quel qualcosa di superiore, l’anima.

Ce ne parla sempre lo stesso tema natale, ma l’interpretazione si amplia inserendo nuovi simboli da esaminare (come i nodi lunari) e alzando il livello dell’interpretazione dei pianeti nelle case e nei segni a livello del karma familiare e della missione della nostra anima.

Leggi come scoprire luce e ombra familiare

I pianeti diventano personaggi della famiglia, sia viventi che trapassati e il tema natale diventa il palcoscenico dove si recita la nostra parte nel contesto familiare.

Il terzo livello è quello spirituale, che è il livello massimo, quello di sentirci collegati con la mente universale, sentire che siamo parte di questo Universo come la piccola cellula potrebbe sentirsi parte del corpo umano. A questo livello, che non sarà esaminato in questo testo, il tem natale viene letto come campo energetico individuale e collettivo.

Quando siamo sul piano dell’ego, pensiamo ad esempio “devo guadagnare soldi” e se c'è da fare un po’ di competizione la facciamo, senza preoccuparci degli altri

Se siamo al livello dell'anima iniziamo a renderci conto che c'è qualcosa oltre noi, qualcosa di più grande a cui apparteniamo, per esempio che facciamo parte di una famiglia dove c'è una storia che si ripete, che succedono “coincidenze” che dimostrano che siamo collegati con la storia e le vicende degli altri famigliari e ci chiediamo che cos’è il karma e come possiamo liberarcene.

Siamo al livello dello Spirito quando ci sentiamo parte dell’Universo, con cui interagiamo sul piano quantico e ci mettiamo al suo servizio: quando ci colleghiamo con il mondo spirituale spesso comprendiamo in quale modo possiamo rendere servizio all'umanità.

 

Corsi online sul nostro canale Youtube:

Corso per imparare a leggere il tema natale – per partecipare al corso (29,99 EUR al mese) occorre essere abbonati al livello 3 sul canale Phedros su Youtube:

livello 3: una lezione settimanale in diretta ogni mercoledi alle 21 e tutti i documenti del corso. È incluso con l’abbonamento il corso online di astrosofia - primo modulo – di 4 ore. Questo livello include anche i corsi dei livelli 1 e 2.

Corso per manifestare i desideri – per partecipare al corso (9.99 euro al mese) occorre essere abbonati al livello 2 sul canale Phedros su Youtube:

livello 2: due lezioni settimanali di mezzora in diretta alle 21 martedi (abbondanza) e giovedi (relazioni) per imparare a manifestare i desideri. Questo livello include anche le meditazioni del livello 1.

Meditazioni laser 2.0 per partecipare al corso (1.99 euro al mese) occorre essere abbonati al livello 1 sul canale Phedros su Youtube:

livello 1: una breve meditazione quotidiana (meditazione laser) in diretta ogni sera alle 20.45. 

Per vedere il nostro canale su Youtube

La sezione riservata agli abbonati è visibile solo dopo che hai fatto l’abbonamento
Per abbonarti ai corsi su Youtube

 

 

Loggati o Registrati per lasciare un commento