Paura di restare senza soldi video n.2:

Ecco il secondo video della serie “Come affrontare questo momento difficile”.

Trattiamo qui un’altra paura importante, dopo la paura di ammalarsi, la paura di restare senza soldi.

Guarda il video qui:

 

 

Senti la paura? Allontanala usando questi esercizi

La seconda grande paura di questi momenti è una paura che può avere anche chi sta bene.

Magari la persona ha superato l'idea di ammalarsi perché ha capito che comunque con un sistema immunitario forte si può attraversare questa malattia senza gravi sintomi. 

A questo punto può subentrare la paura del problema economico, poiché è evidente che i danni economici saranno piuttosto ingenti.

Come fare quindi? Anche qui ricordiamoci che siamo noi che creiamo la nostra realtà, ricordiamoci che ci sono stati dei momenti nella storia dove le popolazioni hanno subito perdite economiche gravissime, molto piu gravi di quelle che stiamo subendo o subiremo noi e che quello che ci tiene insieme è la solidarietà dal punto di vista umano.

C'è sempre la possibilità di trovare una soluzione per andare avanti. In questi momenti quando ci viene la paura di non farcela è molto importante recuperare la nostra connessione con l'abbondanza dell'Universo .

Fai la meditazione per creare abbondanza

Possiamo chiedere all’Universo di aiutarci a sentire questa fiducia, questa abbondanza , dicendo per esempio ripetendo dentro di noi delle frasi del tipo “Io sono abbondante” oppure “io ho superato nel passato delle situazioni complicate e anche questa volta so di essere in grado di superarle”

L'importante  è cercare di concentrarci a livello energetico, a livello vibratorio su ciò che noi desideriamo anche in questo caso e visualizzare il più possibile con immagini colorate il futuro che vogliamo creare,  qual è la nostra scelta.

Mi spiego meglio: se ci viene la paura di restare senza disponibilità economiche, di dover avere un periodo di crisi e quindi incominciamo ad andare in ansia per questo futuro che non riusciamo a prevedere ma che ci fa paura, ci spaventa, possiamo visualizzare davanti a noi due possibilità. 

È molto importante fare questo esercizio per trasformare la paura di restare senza soldi:

  1. Ci viene in automatico la proiezione futura di uno scenario negativissimo in cui staremo male
  2. Ci fermiamo e diciamo “no questo è quello che non voglio, adesso mi concentro su quello che voglio invece”
  3. Incominciamo a visualizzare il film della nostra vita che vogliamo, che le cose pian piano vanno meglio che c’e’ un momento di smarrimento,  ma che poi recuperiamo molto bene, che ci vengono delle idee, che abbiamo delle nuove intuizioni e che ci verranno offerte delle nuove possibilità
  4. Chiediamo a gran forza che questa sia la realtà che si realizza

Sembra un gioco e va vissuto anche un po’ come un gioco, quello di visualizzare, ma è il lavoro più grande che possiamo fare per noi.

Questo processo ci consente veramente di realizzare la realtà che desideriamo e quindi è molto molto importante imparare a concentrarci sulla visualizzazione di un futuro che noi vogliamo.

Ricordiamoci che siamo noi co-creatori della nostra realtà.

I processi di Abraham Hicks

Se la tua vibrazione è BASSA, sentirai questo tipo di emozioni. Ricorda di stabilire su quale punto della scala emotiva ti trovi in questo momento e prova a risalire le posizioni. Qui ti propongo due esercizi/processi. Scegli quello che fa per te!

Emozioni:

12. Delusione

13. Dubbio

14. Preoccupazione

15. Accusa

16. Scoraggiamento

17. Rabbia

Primo processo consigliato

Come sarebbe bello se ...

Questa frase suscita naturalmente una risposta positiva, di attesa, che aumenta la tua vibrazione e migliora il tuo punto di attrazione. Quando fai questa affermazione su qualsiasi argomento, stai scegliendo qualcosa che vuoi e stai diventando più ricettivo. Ti stai mettendo in allineamento con il tuo desiderio. Usa la tua immaginazione e cerca di concentrarti su qualsiasi argomento il più a lungo possibile. Abbi fiducia che le cose verranno sistemate, e così sarà.
Es. Come sarebbe bello se io trovassi un lavoro ben pagato...
Come sarebbe bello se io avessi questa somma da parte....
     
Secondo processo consigliato

Quale pensiero ti fa stare meglio?

Ogni cosa ha in realtà due aspetti: qualcosa che desideri e l'assenza di qualcosa che desideri. Hanno frequenze vibrazionali molto diverse. Questo processo ti aiuta a identificare consapevolmente la frequenza vibratoria di ogni pensiero.

Siediti per qualche minuto e scrivi i tuoi pensieri su carta su come ti senti veramente sull'argomento in questo momento. Quindi, scrivi un'altra affermazione che dice qualcosa di simile ma usando parole che ti fanno sentire meglio. Continua a scrivere e prova a migliorare le tue emozioni. Questo ti aiuta a diventare più consapevole di come i tuoi pensieri ti influenzano e ad essere più abile nello scegliere i migliori pensieri-emozioni. Le condizioni e le circostanze cambieranno per adattarsi alla tua emozione. I tuoi pensieri possono davvero influenzare tutto ciò che ti circonda.

Scopri il nostro corso di coaching on-line gratuito!
 

Commenti

Scritto da 2020-03-25 16:22:15 Postato da Caterina Pacelli Link al Commento
È vero, sembra un gioco, ma dietro nasconde una potenza inenarrabile. Proprio ieri ho toccato con mano quella potenza e dal profondo del cuore ringrazio per la bella novità arrivata.

Lascia un commento