• Scritto da: Viviana Bertoglio
  • Pubblicato In: Astro-Coaching
  • Data Pubblicazione: 2019-05-16
  • Hits: 214
  • Commento: 2

Step 4 Come illuminare l’ombra per ogni segno zodiacale

È importante capire che l'ombra è l'altra faccia della medaglia della luce. Pensate ad una moneta o a qualunque altra cosa vi faccia pensare a due aspetti diversi, due punti di vista diversi della stessa cosa.  Una parte di questa moneta rappresenta la luce, mentre l’altra faccia rappresenta l’ombra. Il nostro compito e quello che ci siamo prefissati con questo corso è quello di osservare e riconoscere il lato in ombra e di imparare a guardarlo dall’altra parte, dalla parte luminosa.

Si tratta di rendere alcuni aspetti del nostro carattere e del nostro comportamento che vediamo come difetti delle basi sui cui puntare per trasformarli e diventare così più forti e consapevoli. L’astrologia con i suoi archetipi conosciuti come segni zodiacali rappresenta un valido aiuto. Perciò ora vedremo degli esempi pratici in cui individueremo l’ombra di ogni segno zodiacale e proveremo a comprendere come odificare punto di vista per trasformarla in un punto di forza di quel segno. Ricordo che non si tratta di trovare l’opposto, ma l’altro lato della medaglia.

Come integrare l’ombra per ogni segno zodiacale

Per un Ariete trasformare la sua ombra “aggressività” in luce non significa diventare più aggressivo neppure diventare docile (sarebbe il contrario) ma significa capire che quell’ aggressività ha un'altra faccia della medaglia che è luce e può essere per esempio la capacità di essere forti, presenti, di attirare attenzione. Un Ariete in luce è una persona che si fa notare per le sue caratteristiche positive non per la sua aggressività, che sa essere centrato, che si occupa della sua immagine, che sa essere presente, che si sa affermare.

Un Ariete in ombra saprà riconoscere la sua capacità di autoaffermazione passando attraverso le prove dell'aggressività cioè elaborando la sua aggressività fino a quando non diventa capace di affermarsi senza essere aggressiva. Questo è il lavoro sull'ombra. Quando avrà trasformato la sua aggressività in affermazione di sé, la persona Ariete non avrà più bisogno di confrontarsi con persone aggressive.

Il Toro in luce lo trovate nella tabella sempre nella colonna di sinistra, è un segno conservativo, anche lui introverso e subisce la ferita del tradimento. L'ombra del Toro (colonna destra) è la possessività perché il Toro ama il benessere, è alla ricerca del piacere e in ombra viene fuori l'aspetto possessivo cioè “questo è mio, non lo toccare, …io non ho abbastanza” oppure il fatto di essere pigro è un altro aspetto del Toro in ombra. Cosa significa trasformare la possessività in luce? Ricordiamoci che non si tratta di fare il contrario, cioè diventare il contrario, distaccato dai beni materiali ma di integrare l'altro lato della stessa medaglia: possiamo trovare che cosa c'è di positivo nell'essere possessivo e trasformare la possessività, che ha una connotazione negativa, nel suo lato positivo.

Possiamo cheiderci: “la persona possessiva che caratteristiche ha?” e trovare che dà molto valore alle cose materiali, allora dare valore alle cose materiali è già un modo più luminoso di dire la stessa cosa. Se io ho un oggetto prezioso, un anello e non gli do valore, lo perdo per strada, questa non è una qualità. L’energia Toro in luce è prendersi cura di questo anello. Invece di essere possessivo e proteggere l’anello, di impedire agli altri di toccarlo, posso diventare una persona che si prende cura degli oggetti. Questa è la trasformazione della possessività in luce e può diventare un grandissimo talento. Quindi chi ha un luminare in Toro può integrare la sua ombra sviluppando la capacità di amare e curare le cose invece di essere semplicemente possessivo.

Se vuoi capire meglio il concetto di ombra vai allo STEP 1

Per il Gemelli prendiamo come esempio l'aspetto “pettegolo” o comunque “chiacchierone” perché il Gemelli sappiamo che è sempre stimolato mentalmente, è un segno di Aria quindi ha bisogno di confronto, di tante cose diverse e quando è in ombra può essere visto dagli altri come superficiale e chiacchierone. Qual è l'altro lato di essere chiacchierone, superficiale? Ovviamente non è stare zitto, perché questo è l’opposto, l'altro lato della medaglia di “chiacchierone” è essere molto socievole, una persona che comunica apertamente.

Il Cancro in ombra tende a essere “bisognoso di affetto” e “dipendente”, si lamenta di essere da solo, che gli amici non lo curano abbastanza e se chiedete agli amici di un Cancro in ombra qual è il loro difetto, diranno che dice sempre “non mi lasciate da solo, state con me..”. Qual è l'altro lato della medaglia dell'essere dipendente e bisognoso di affetto (ricordiamo sempre che non è diventare indipendente e non è diventare freddo, sarebbe l’opposto): può restare caldo però può trasformare il suo bisogno di affetto in capacità di mostrare affetto, imparando a scoprire l’amore dentro di sé e a dare affetto quindi invece di chiederlo. Il punto di partenza è sempre l’emozione, il calore, ma invece di sentirsi vuoti e di chiedere agli altri questa qualità diventare capaci di trovarla in se stessi, attirare l'affetto per la legge di attrazione tramite la capacità di darlo.

Scopri le caratteristiche del tuo segno zodiacale

Il Leone quando è in ombra può essere “orgoglioso” può “vantarsi di sé” ed essere “autoritario” spesso esercita l’autoritarismo in una maniera che non piace agli altri. Come fa il Leone a trasformare il suo essere autoritario in luce? Non significa diventare qualcuno che subisce l’autorità, perché sarebbe il contrario: se io metto da una parte l'autorità dall'altra parte c'è qualcuno che subisce l'autorità, essere da due lati opposti vuol dire essere il contrario l’uno dell'altro. Un Leone in ombra non può diventare il suo opposto che sarebbe l'Acquario, può vedere l'altro lato della medaglia e invece di essere “autoritario” può imparare a essere positivamente autoritario ovvero “autorevole” cioè qualcuno che quando esprime un parere tutti riconoscono la qualità di questo parere perché è autorevole, che non esercita un comando sugli altri attraverso un meccanismo gerarchico di ordini che creano un rapporto senza amore, ma qualcuno che ottiene l’approvazione alle sue proposte da parte del branco grazie alla sua autorevolezza. Ne ha molto bisogno perché è un segno collegato agli altri, al gruppo e ci riesce quando impara a gestire la sua energia per diventare autorevole.

La Vergine in ombra è eccessivamente “pignola, precisa” pedante nella ricerca del dettaglio questa è una qualità negativa spesso citata quando si parla del segno della Vergine. Cosa significa trasformare questa caratteristica in luce? Non significa smettere di guardare i dettagli e guardare le situazioni dall'alto, dalla distanza, perché questo sarebbe l'energia opposta dei Pesci. Non possiamo dire a una persona che ha un’ombra Vergine che la sua evoluzione richiede di diventare un’ energia opposta! La sua evoluzione è restare in quell'energia ma imparando a usarla in positivo. Quindi invece di essere “pedante” può imparare a essere “preciso”, a far riconoscere le sue qualità in ambiti che richeidono precisione, dove la precisione è un fattore importante che viene valorizzato. La Vergine è governata da Mercurio che è la mente razionale, quindi la Vergine in ombra può utilizzare la mente per diventare analitica in senso positivo. Invece di scovare i difetti dappertutto, può per esempio vedere subito il difetto per correggerlo, fare un lavoro in cui il dettaglio è importante, sviluppare il talento del dettaglio, della precisione.

Vai allo STEP 2 per capire come trovare l’ombra nel tuo tema di nascita

L’ombra della Bilancia posso raccontarla con un esempio personale. Di solito la nostra ombra non siamo capaci a descriverla proprio perché non la vediamo bene, comunque ci provo raccontando quello che ho imparato su di me. Credevo di essere la persona più flessibile del mondo invece ho scoperto di essere “rigida”, che non vuol dire ferma, bloccata - perché la Bilancia è un segno di Aria quindi stiamo parlando di pensiero non di rigidità fisica – ma vuol dire che ci sono dei pensieri, dei concetti su cui la Bilancia si concentra e crede che quello sia l'unico modo di pensare.

La Bilancia per vedere la sua luce non può diventare completamente flessibile, perché sarebbe l’opposto, ma può per esempio usare questa caratteristica di rigidità per creare delle leggi, delle regole che siano sufficientemente rigide, inquadrate e che possano essere rispettate da tutti gli altri. La grande qualità della Bilancia è quella di fare le regole e questo è il modo positivo di trasformare la rigidità della Bilancia. Un altro elemento della Bilancia in ombra è l'”indecisione”. Invece di avere il dubbio continuo che è tipico della Bilancia, l'altro lato dell'indecisione – che non è la decisione, il suo opposto - è l'equilibrio. Nell’oscillazione tra due scelte si trova un punto di equilibrio.

Per quanto riguarda lo Scorpione, è un segno d’acqua e conservativo, quindi è collegato alle emozioni e collegato a Plutone, il pianeta della profondità psicologica e la caratteristica negativa può essere l’ossessività o la ricerca di potere. Lo Scorpione in ombra, nella sua ricerca di potere può essere il classico arrivista che non guarda in faccia nessuno e che si dice venderebbe la mamma pur di fare carriera. Ovviamente questo è il lato ombra. Quando lo vogliamo trasformare in luce non significa rinunciare al potere, perché sarebbe l'opposto - infatti è il Toro che preferisce vivere in campagna lontano da qualsiasi logica di organizzazione, di struttura perché il potere non gli piace - lo Scorpione gode nell'essere nelle organizzazioni, nella struttura per poter partecipare al potere.

Cosa significa trasformare questa negatività dell'essere nei giochi di potere in qualcosa di positivo? Può essere utilizzare il potere a scopi benefici, perché una persona che si trova in un ruolo di potere può decidere anche di utilizzarlo bene questo potere e quindi lo Scorpione luce sarà qualcuno che ricerca il potere non per fini propri di arricchimento ma perché ha una visione superiore e sa che questo potere può essere gestito in modo positivo per il bene degli altri.

Conosci te stesso con l’aiuto di Viviana Queirolo Bertoglio

Per il Sagittario, tra tutti gli aggettivi in ombra indicati in tabella scelgo la presunzione, che significa “ io conosco la verità e tu no e quindi io ne so più di te” spesso le persone con un luminare in Sagittario hanno questa caratteristica, si sentono superiori perché credono di essere in possesso della verità. Ovviamente anche in questo caso non cerchiamo l'opposto, ovvero “non conoscere la verità” o “non preoccuparsi della ricerca della verità”, perché questo non sarebbe il tema del Sagittario. L’idea è che invece di essere presuntuoso, di affermare di conoscerla e di pretendere che gli altri per pura imposizione la accettino, il Sagittario in ombra può trasformarla in luce per esempio imparando a trasferire i concetti che ritiene veri in una maniera che venga facilmente accettata dagli altri.

Per trovare il lato luce di “presuntuoso” possiamo passare dal suo contrario che sarebbe “umile” (il cervello lavora sempre con la polarità quindi permettiamogli di portarci dalla parte opposta per chiarire il concetto) ma solo per poi tornare dall'altro lato della medaglia, dal lato “presuntuoso”, e trasformarlo in una persona fermamente convinta di quello che pensa, ma che lo esprime in una maniera assertiva. Si potrebbe definire quindi una persona “assertiva” cioè che sa asserire ciò in cui crede, che lo dice in una maniera positiva.

Il Capricorno spesso viene definito come freddo, spietato, insensibile, perché mette le leggi e le regole al di sopra delle persone. Prendiamo la “freddezza” come caratteristica in ombra del Capricorno, che è l'opposto del Cancro che mette al primo posto le emozioni e il sentimento e quindi non concepisce il concetto di freddezza. Il Capricorno a sua volta non concepisce il concetto di emozione vissuta a livello fisico perché è l'opposto del Cancro. La freddezza chiaramente può essere vissuta come spietatezza come qualcuno che non guarda in faccia nessuno e va avanti per la sua strada indipendentemente dal fatto che magari sta creando emozioni pesanti sugli altri. Il contrario dell'essere freddo e spietato ovviamente è essere caldo e amorevole, ma abbiamo detto che non stiamo cercando il contrario bensì l'altro lato della medaglia: la persona che ha l’ombra in Capricorno può imparare a sviluppare, a trasformare questa sua freddezza e spietatezza in qualcosa di positivo.

Il lato positivo della freddezza è la capacità di prendere delle decisioni dure, difficili senza lasciarsi trasportare troppo delle emozioni. Ci sono momenti in cui è necessario usare l'intelligenza, usare la testa e la saggezza invece che sentire e seguire l'emozione perché l’emozione può anche deviarci, per esempio se compare sotto la forma di attaccamento. Il lato positivo dell'ombra, quindi la luce, del Capricorno è quindi la saggezza, l’affidabilità, la capacità di stabilire obiettivi precisi e strutturati, di concentrarsi. Quindi la freddezza, il distacco è l'ombra del Capricorno e può essere trasformata in luce se noi la utilizziamo non tanto come freddezza che non concepisce il dolore degli altri, ma come capacità di distaccarsi da una situazione che potrebbe trascinarci e impedire la chiarezza di visione, di recuperare attraverso questo distacco la chiarezza di visione.

Scopri come individuare l’ombra nel tuo segno zodiacale: STEP 3

L'Acquario è un segno di Aria – la presenza della parola Acqua crea alle volte confusione - e il segno dell’Acquario ha come ombra, per esempio, la ribellione e la svalutazione di se stesso e delle persone vicine. Questo è un aspetto ombra nell'Acquario che istintivamente vuole passare inosservato e si nasconde dietro al gruppo. Cerca la “spersonalizzazione” dalle situazioni e quindi viene accusato di “non avere identità” e “sminuirsi”. L’Acquario per principio si oppone al Leone che è il suo opposto, l'autorità. Quando noi ci chiediamo qual è la luce dell'Acquario, non è il contrario cioè non è diventare autorevole e salire sul palcoscenico come il Leone, l'Acquario per trasformarsi in luce può trasformare quel suo elemento negativo nell'altra faccia della medaglia dello “svalutare se stesso e non avere identità”. Occorre modificare quell’accusa in una qualità.

“Non aver identità” può essere molto bello perché l'identificazione col gruppo, trovare la somiglianza con gli altri è la ricerca dell'uguaglianza lasciando andare l’ego e il senso di superiorità (che è l’ombra del Leone). Il lato positivo di non avere identità può essere quello di sentirsi “normale” può rappresentare l'esempio di persona normale in cui tanti si possono identificare pur affermando un pensiero diverso e nuovo. L'Acquario comunque è diverso dagli altri ma il fatto che si sa adattare, che non ha un identità precisa fa si’ che può praticamente diventare chiunque e quindi può rappresentare il pensiero di tanti, come fa per esempio un sindacalista.

Il Pesci come ombra ha l'instabilità, la confusione. Chi vive con delle persone Pesci in ombra si lamenta del fatto che sono confusionarie, che non hanno le idee chiare. L'opposto della confusione è la Vergine e quindi la precisione, conoscere esattamente tutto ciò che si desidera, ciò che si vuole e avere addirittura un piano strutturato giorno per giorno su ciò che si desidera raggiungere. Un ragazzo con l’ombra Pesci non sa cosa fare nella vita, ed è comprensibile che non sappia bene cosa fare, l’energia Pesci in ombra viene vissuta come confusione mentale. Portarla in luce vuol dire alzare il livello e da questa “confusione” passare alla “connessione”.

Per esempio il Pesci in luce ha un istinto naturale a connettersi con la mente universale e quindi a ricevere informazioni che possono essere un po’ nebulose, ma se opportunamente interpretate portano poi a fare l'azione giusta. Quindi non c'è mai la precisione assoluta in un Pesci, non chiediamo questo che sarebbe il contrario, ma chiediamo che la confusione sia trasformata in connessione, che è l'altro lato della medaglia. Questa integrazione può portare alla manifestazione di incredibili capacità artistiche.

Commenti

Scritto da 2019-06-14 19:52:05 Postato da Viviana Link al Commento
Ciao Isabella sono onorata di essere stata utile a un’anima bella come te
Scritto da 2019-06-13 23:05:00 Postato da Isabella Moraru Link al Commento
Si dice che : “Quando l'allievo è pronto, il maestro appare.” Per me è arrivata Viviana 2 anni fa e, guidandomi con pazienza e generosità, mi ha cambiata profondamente. Grazie❤

Lascia un commento