• Scritto da: Giusy Vesperini
  • Pubblicato In: Life Coaching
  • Data Pubblicazione: 2019-02-06
  • Hits: 1189
  • Commento: 0

L’anima gemella esiste? Come trovare l’anima gemella.

L'anima gemella è quello che tutti noi cerchiamo nella vita. Ma cos'è l'anima gemella? Le anime gemelle (anche dette anime compagne) sono amici o persone care con cui siamo profondamente connessi e con cui condividiamo un percorso e uno scopo comuni. Sono persone sensibili al nostro amore e che sono venute per stare con noi e imparare delle lezioni di vita insieme a noi. Oppure, potrebbero essere delle persone che sono venute ad assisterci nella nostra crescita spirituale, mostrandoci di più su noi stessi e offrendoci dei modi per aprire il nostro cuore. Un'anima gemella può essere qualcuno che è collegato a noi da altre vite e con il quale stiamo continuando una relazione, oppure potrebbe essere la prima volta che lo incontriamo su questa Terra.

Tre miti da sfatare sull'anima gemella

La maggior parte delle persone crede che esista una sola anima gemella, invece abbiamo più di un'anima gemella. In realtà potremmo già avere diverse relazioni d'anima con amici o persone care poiché un'anima gemella può presentarsi sotto forma di compagno di vita, amico, genitore, figlio o amante.

Si è portati a credere che l'anima gemella sarà la persona con cui trascorreremo tutta la vita. Non è così. La relazione con un'anima gemella può durare qualche giorno, qualche settimana o qualche mese e poi finire. Il tempo non ha nulla a che fare con la qualità della connessione tra due anime e l'importanza che questa ha nella tua vita. Può accadere che la relazione con un'anima gemella duri tutta la vita ma può anche succedere che lo scopo che ha portato al vostro incontro sia raggiunto in pochi mesi o anni.

Infine è frequente credere che l'anima gemella sia una persona perfetta, che soddisfa ogni nostra aspettativa e bisogno più profondo. Ricordiamo che l'anima gemella la incontriamo per evolvere e crescere, per scoprire nuove parti di noi stessi; perciò questo processo di crescita potrà talvolta essere facile, ma altre volte molto, molto difficile.

Se vuoi verificare la tua affinità di coppia, richiedila qui

Perché non riesco a trovare l'anima gemella?

Quanti di noi hanno trovato l'anima gemella? Quanti di noi hanno sperimentato la meravigliosa sensazione di appartenere completamente all'altro, di sentire che quella persona la si conosce da sempre, da molto prima di averla incontrata? Sicuramente siamo in tanti, ma ce ne saranno ancora molti impelagati in qualche storia storta, in amori non proprio corrisposti. Molti saranno sicuramente "fissati" con una persona specifica che magari è già in un'altra relazione o che magari non ricambia il nostro amore come vorremmo. Ecco, partiamo dal presupposto che quella persona potrebbe essere la nostra anima gemella ma al momento non lo è, semplicemente perché non vuole il nostro amore. L'Universo è infinito e noi così facendo restringiamo le innumerevoli possibilità che ci offre. Quindi il primo passo da fare per trovare l’anima gemella è quello di evitare l'identificazione con una persona specifica. E' importante riuscire ad arrivare alla spersonalizzazione del nostro desiderio, poiché concentrarsi troppo su un risultato specifico, che deve arrivare come noi vogliamo, riduce come già detto le infinite possibilità che ha l'Universo per renderci felici. Affidiamoci fiduciosi all'Universo che sa,come e chi può fare la differenza nella nostra vita. Come abbiamo già detto sopra, non c'è un'unica anima gemella, ma ce ne sono tante! Quindi va bene pensare che la persona su cui ci stiamo focalizzando intensamente potrebbe essere la nostra metà, ma  non ne siamo certi e di sicuro non è l'unica. Un'altra, magari migliore per noi, può arrivare nella nostra vita. È importante essere aperti alle infinite possibilità dell'Universo.

Come attrarre la tua anima gemella!

Altra questione importante è: quanto siamo in grado di lasciar fluire l'amore? L'amore, quando c'è, è qualcosa di molto naturale. Nasce, cresce, senza bisogno di forzature. Quando vogliamo controllare o manipolare una situazione, stiamo in qualche modo facendo una forzatura e applicando una resistenza al naturale fluire delle cose. Desiderare qualcuno che ci sfugge, amare qualcuno che non ricambia, è una sensazione che abbiamo provato tutti. Ma perché succede? Non è vera la teoria secondo cui lo desideriamo proprio perché ci sfugge. Probabilmente si tratta di un desiderio semplicemente unilaterale e di una modalità in cui la nostra anima cerca di farci apprendere cosa vuol dire amare qualcuno veramente. L'amore vero è libertà, perciò se l'altro sfugge, dobbiamo  dimostrare quanto lo amiamo, semplicemente lasciandolo andare. Se noi non superiamo questa prova, di lasciare andare chi ci sfugge, non abbiamo ancora imparato e capito cos'è l'amore.

Nel campo delle relazioni c'è inoltre un elemento in più da prendere in considerazione. Questo elemento si chiama libero arbitrio. Se io desidero fortemente una persona, ma quella persona non è nel mio destino, sto facendo una forzatura e quindi una resistenza. Se quella persona ha scelto che non mi vuole o ha un altro partner, ha dimostrato di non volere una relazione con me. Non possiamo entrare nella violazione del suo libero arbitrio, della sua capacità di scelta. Questa è una delle prime leggi spirituali, una delle più importanti. Noi non possiamo entrare nel campo di scelta delle altre persone per modificarle, a meno che non siano loro a chiederlo. Un'altra fondamentale legge spirituale dice che non possiamo aiutare qualcuno se non ce l’ ha chiesto. "Chiedi e ti sarà dato" non solo vale per noi stessi quando facciamo delle domande all'Universo o a chi sta sopra di noi, ma anche quando siamo noi che vogliamo portare aiuto agli altri. Non possiamo dare aiuto se non ci viene chiesto ed è lo stesso motivo per cui ci viene detto impara a desiderare, impara a chiedere. Perché se noi non riusciamo a chiedere, neppure le entità spirituali, neppure gli angeli, neppure le nostre guide, nessuno ci può aiutare. Quindi imparare a chiedere è fondamentale, ma anche imparare a capire che non possiamo dare se non ci viene chiesto, è molto molto importante. Quindi desiderare, visualizzare una relazione con qualcuno che non sappiamo se effettivamente vuole avere una relazione con noi, significa violare delle leggi spirituali e questa cosa chiaramente si ripercuote contro di noi perché è una resistenza al processo dell'Universo.

Come posso trovare la mia anima gemella?

Noi siamo venuti qui, in questa vita, tutti quanti, con modalità diverse e con destini diversi, ma il nostro scopo ultimo, finale è quello di migliorare la nostra capacità di amare. Ricordiamo perciò che quando ci troviamo all'interno di relazioni complicate, non corrisposte, oppure ci ritroviamo da soli, stiamo perseguendo l'obiettivo di imparare cos'è l'amore.

Ricordiamo che l'amore non è forzatura, l'altro non può essere costretto a diventare ciò che noi vogliamo, poiché amare vuol dire lasciare che le cose vadano nella direzione che prendono. Lasciare andare chi non ci ama come noi vorremmo, è la più alta forma d'amore che possiamo dimostrare. Lavorare sul nostro attaccamento, quindi, è un passo avanti verso la svolta.

Fatto questo, l'altro passo da fare, è cercare di concentrarsi nel sentire la sensazione che si vuole raggiungere. La sensazione di amore massimo. Provare a sentire dentro di noi l'amore, immaginare come ci sentiremmo se avessimo vicino a noi una persona che ci vuole, che ci ama davvero. Se avete provato l'amore almeno una volta nella vostra vita, andate a ripescare le emozioni che avete sentito. Cosa sentite se la persona che avete davanti, vi guarda negli occhi come se non ci fosse niente di più bello al mondo? Che tuffo al cuore sarebbe sentire pronunciare le parole "ti amo" da parte di qualcuno che anche voi amate a dismisura? Essere tra le braccia di qualcuno che vi fa sentire protetti, desiderati, amati, come sarebbe? Concentratevi su queste vibrazioni, cercate di sentirle già ora e abbiate fiducia che qualcosa di meraviglioso vi sta aspettando. Dovete solo fidarvi e provare a essere felici oggi. La legge di attrazione dice che nella vita arriva quello che vibrate. Il trucco sta tutto qui: provare amore porterà nella vostra vita l'anima gemella ma quella vera, quella migliore per voi e il vostro destino. Lasciate che alla scelta e alla modalità di consegna pensi qualcuno che ne sa più di voi. Vi assicuro che avere questa certezza vi alleggerirà molto e vi consentirà di vedere le cose da un punto di vista diverso.

Un aiutino per trovare l'anima gemella: la meditazione guidata

La meditazione guidata può essere una buona spinta verso la direzione giusta. La meditazione guidata può aiutarci a immaginare la relazione con la nostra anima gemella (non chi diciamo noi). Si lavora sul piano dell'anima, non a livello fisico o umano. Quando creiamo un'attrazione con la nostra anima gemella con la meditazione, stiamo lavorando su un piano molto alto perciò è un lavoro che ha una valenza sacra e va trattato con rispetto. Occorrerà rispettare tutti principi indicati prima:

  • non identificare l'anima gemella con una persona specifica da noi scelta
  • non creare resistenze o forzature
  • lasciare l'amore fluire
  • fidarsi

Che cos'è la meditazione guidata scoprilo qui

L'ho sperimentata personalmente. Nel corso online "Realizza te stesso" di Viviana Queirolo Bertoglio. Abbiamo percorso un cammino di 7 tappe. 7 Settimane per 7 meditazioni. Siamo partiti dal livello fisico con la prima meditazione sul nostro corpo. Siamo passati poi al livello di fisicità intesa come finanze e carriera e siamo arrivati poi al livello del cuore con la quarta meditazione. In questa meditazione ho incontrato la mia anima gemella sul piano dell'anima. Questo incontro non solo mi ha riempito di un amore travolgente e immenso come non provavo da tempo, ma cosa più importante, mi ha dato la certezza che la mia anima gemella esiste ed è là fuori che aspetta solo che io la trovi.

Se vuoi cambiare inziare a cambiare la tua vita ma non sai come fare, inizia da qui

 

Lascia un commento