Esempio di lettura del tema natale di Luisa - Step 6 seconda parte

In questa seconda parte, esaminiamo il tema natale di Luisa e impariamo a conoscere i simboli dei pianeti e dei segni.

Leggi qui la prima parte di questo articolo

 

Abilità ed elementi definiscono i segni

Vediamo ora i pianeti all’interno dei segni, alcuni sono raggruppati e con l’aiuto della tabella 8 calcoliamo quanti pianeti ci sono per ogni elemento: Fuoco, Terra, Aria, Acqua e per ogni forza o abilità: Creativa, Conservativa, Trasformativa.

Troviamo 5 pianeti o simboli nella prima riga della tabella 1 F= Fuoco, 5 nella seconda riga A=Aria, 1 nella terza riga T=Terra e 3 nella quarta riga A= Acqua. Possiamo dedurre che Luisa ha due elementi dominanti: Fuoco e Aria. Dato che nella seconda riga dell’Aria sono occupate tutte le caselle, ovvero tutti i segni d’Aria contengono almeno un pianeta o simbolo, possiamo anche concludere che Luisa ha il Talento del Pensiero, della comunicazione. 

Tabella 1

Tabella 1

Se guardiamo le colonne, la prima rappresenta l’abilità creativa (C ) con 2 pianeti o simboli, la seconda l’abilità fissa (F) o conservativa , con ben 6 pianeti o simboli, la terza l’abilità mobile (M) o Trasformativa con 5 pianeti o simboli. Possiamo dedurre che l’abilità principale di Luisa, che è anche un talento dato che tutte le caselle della seconda colonna sono occupate, sia quella conservativa.

I simboli contenuti nel tema natale di Luisa, nel triangolo in basso a sinistra riguardano le relazioni tra pianeti, la cui qualità dipende dalla loro posizione reciproca, che può essere armonica o disarmonica. In questa fase dell’esame del tema natale, ritengo prematuro entrare nei dettagli delle relazioni tra pianeti, ma è possibile iniziare ad affrontare il tema mettendo a confronto l’elemento in cui si trovano due pianeti e verificando se l’elemento è compatibile o incompatibile, secondo la regola che segue.

Leggi la definizione dei talenti qui
 

La compatibilità degli elementi:

l'Acqua e la Terra sono compatibili e ve lo immaginate pensando che bagnate la pianta dandole l'Acqua e la Terra della pianta assorbe vive grazie a questo e poi sono compatibili

Aria e Fuoco sono compatibili: se volete alimentare il Fuoco dovete soffiare quindi dovete dare Aria

Acqua e Fuoco sono incompatibili: se buttate l'Acqua nel Fuoco lo spegnete

Aria e Terra sono incompatibili: all’orizzonte l'Aria confina con la Terra, l'Aria al massimo riesce a muovere le piante però non riescono a compenetrarsi.

La stessa cosa succede tra l'Aria e l'Acqua: se pensate all'oceano e al cielo in fondo vedete il cielo che tocca l'Acqua ma non riescono a unirsi.

Il Fuoco e la Terra sono incompatibili perché addirittura il Fuoco brucia la Terra. Quindi se voi pensate a quello che succede in natura vi ricordate se gli elementi sono compatibili o incompatibili

In base a questa regola possiamo dire che il Sole di Luisa è compatibile con Marte e con Saturno (sono tutti in segni di Acqua) e con la Luna (che si trova nell’elemento Terra, compatibile con l’Acqua). Esempio di incompatibilità e quindi di disarmonia è la Luna in Toro (Terra) con l’Ascendente Acquario (Aria).

Interpretare i segni con l’aiuto delle case a essi collegate

Infine possiamo verificare nella pratica quanto è potente il collegamento tra segni e case.

Tabella 2 I segni e le case collegate

 

 

Guardando il tema natale di Luisa, i segni Ariete Toro Gemelli, che sono collegati alle prime tre case dell’IO, si trovano nel settore in basso dell’individualità, quindi Luisa sente come tematiche personali tutte le questioni legate alle radici alla famiglia e a ciò che la circonda.

Quando Luisa è nel settore dell’IO, cioè quando è concentrata su di sé usa invece i segni collegati alle ultime tre case Capricorno, Acquario , Pesci quindi possiamo dire che tendenzialmente è una donna che vede se stessa da un punto di vista spirituale e sente poco i suoi bisogni personali. Per quanto riguarda il settore dell’ALTRO, è caratterizzato dai segni Cancro, Leone, Vergine, che sono alle case 4-5-6 e quindi li considera come famiglia, il suo gruppo di appartenenza.

 

 

Approfondisci il collegamento tra pianeti e talenti qui

Luisa si circonderà di persone perché ha molti pianeti sul lato destro della carta che rappresenta il “fuori” rispetto all’asse centrale del meridiano che collega FC e MC. Quando guarda gli altri (L’ALTRO) li vede come famiglia, il suo gruppo di appartenenza cui delegherà la gestione della vita comune per occuparsi (a livello dell’IO) della vita spirituale che predilige.

Quindi guardando dove sono posizionati i segni lungo la carta possiamo interpretare come una persona vive i settori della sua vita e anche quale parte di sé dedica a ciascun settore. Possiamo anche guardare quanti pianeti ci sono in ciascun settore e in ciascuna casa per capire quanto la sua attenzione è concentrata in un settore piuttosto che in un altro.

Luisa ha tanti pianeti nel settore dell’ALTRO che rappresenta cose che vede soprattutto riflesse fuori di lei, negli altri. È importante interpretare non tanto il carattere di una persona ma qual è il suo modo di vedere il mondo: se Luisa si lamenta di qualcosa, si lamenterà del fatto che gli altri si preoccupano sempre di questioni organizzative pratiche, mentre a lei (settore dell’IO) non interessa occuparsi degli altri ma essere centrata spiritualmente.

Provate a fare questa verifica con la vostra carta chiedendovi quali segni avete e quindi quale energia usate nel settore dell’IO, e quale nel settore dell’ALTRO ricordando che dove c'è l’IO parla di come siete fatti e di che cosa vi preoccupate e dove c'è l'ALTRO parla di che cosa vi sembra che si preoccupino gli altri.

Potete anche riferivi direttamente al segno zodiacale. Ecco un esempio personale: sono Ascendente Scorpione (IO) e nel settore dell’ALTRO trovo il segno del Toro: sono sempre preoccupatissima di creare legami tra le persone, di tenere il gruppo vivo (Scorpione) ma inevitabilmente mi trovo di fronte persone che riflettono l’energia del Toro, che si preoccupano di conservare il loro benessere individuale e di stare bene.

Ora lo so e non mi stupisco più, se vado a delle riunioni o a dei corsi, mentre cerco di tenere il gruppo unito, mi trovo sempre di fronte qualcuno che dice “ah ma io la finestra la voglio aperta”, “no io la voglio chiusa”, “ma io ho fame non ho mangiato”.. e mentre prima mi arrabbiavo, pensavo “ma ti sembrano cose importanti..? ” adesso so che sono io che rifletto quell'energia perché non la vedo in me, perché non mi chiedo mai “la temperatura va bene? fa freddo?.. o fa caldo?” e quindi attiro di fronte a me qualcuno che mi riflette e assume quel ruolo.

Il mio sentire le esigenze del mio corpo lo “delego” agli altri, mi arrivano informazioni utili grazie alla presenza degli altri perché altrimenti io non le ascolterei abbastanza e magari soffrirei il freddo e la fame senza accorgermene.

 

Corsi online sul nostro canale Youtube:

Corso per imparare a leggere il tema natale – per partecipare al corso (29,99 EUR al mese) occorre essere abbonati al livello 3 sul canale Phedros su Youtube:

livello 3: una lezione settimanale in diretta ogni mercoledi alle 21 e tutti i documenti del corso. È incluso con l’abbonamento il corso online di astrosofia - primo modulo – di 4 ore. Questo livello include anche i corsi dei livelli 1 e 2.

Corso per manifestare i desideri – per partecipare al corso (9.99 euro al mese) occorre essere abbonati al livello 2 sul canale Phedros su Youtube:

livello 2: due lezioni settimanali di mezzora in diretta alle 21 martedi (abbondanza) e giovedi (relazioni) per imparare a manifestare i desideri. Questo livello include anche le meditazioni del livello 1.

Meditazioni laser 2.0 per partecipare al corso (1.99 euro al mese) occorre essere abbonati al livello 1 sul canale Phedros su Youtube:

livello 1: una breve meditazione quotidiana (meditazione laser) in diretta ogni sera alle 20.45. 

Per vedere il nostro canale su Youtube

La sezione riservata agli abbonati è visibile solo dopo che hai fatto l’abbonamento
Per abbonarti ai corsi su Youtube

 

 

Loggati o Registrati per lasciare un commento