• Scritto da: Laura Tuan
  • Pubblicato In: Segni zodiacali
  • Data Pubblicazione: 2020-03-19
  • Hits: 1802
  • Commento: 1

Il segno dell'Ariete

Il primo dei segni zodiacali è l’Ariete. Segno di Fuoco, governato da Marte inaugura la ruota dello Zodiaco e la primavera in cui tutto riparte, rinasce, fiorisce nuovamente.

Tu che appartieni a questo segno o hai l’ascendente in Ariete, puoi approfondire in questo articolo alcuni aspetti della tua personalità. Capire il perché sei fatto così, trovare le affinità con gli altri segni zodiacali e anche cosa ti si addice di più.

Passato, presente e futuro del segno dell’Ariete

L’uomo è un viaggiatore alla ricerca di se stesso e con queste tre domande cerca una ragione del suo percorso sulla terra. Conoscersi in profondità, come insegnava il filosofo Socrate, significa anche individuare le proprie radici, cioè le cause delle scelte attuali e l’obiettivo cui si tende.

Curiosità: sul piano simbolico alla domanda “Chi sono?”, nell’oroscopo risponde l’ascendente, sintesi dell’individualità e del carattere; “Da dove vengo?”, lo racconta la IV Casa (famiglia), inizio della vita, mentre il Mezzo Cielo o X Casa (l’apice, l’obiettivo) descrive “Dove vado”.

Per completare la croce, emblema di movimento ed evoluzione, manca ancora un punto: il discendente o VII Casa, che illustra il tipo di persona da cui si è attratti e completati, quella di cui ci si innamora, sognando di realizzare l’unione perfetta.

“La via dell’eccesso conduce al palazzo della saggezza” (W. Blake)

CHI SEI?

Un individualista, preso da se stesso e dall’avventura della propria vita. Nel tuo bagaglio hai volontà e grinta, affronti tutto con entusiasmo ma pecchi di presunzione, sfidando l’impossibile con la pretesa di vincere. Tutto sopra le righe, eccessivo e bollente: un mix di forti emozioni e collere distruttive.

DA DOVE VIENI?

Sul piano karmico provieni da un’esperienza frustrante che cerca la rivincita. Dietro al tuo spirito battagliero freme l’insicurezza, sforni imprese e conquiste a ritmo battente, perché senza agire ti senti perso e restare da solo a guardarti dentro ti fa paura. Dalla sconfitta al successo…….

DOVE VAI?

Il perno di ogni iniziativa è dimostrare che vali, emergere dalla massa ed emulare i migliori. Hai la stoffa del capo e conduci il tuo gruppo al successo bruciando le tappe, ma sei irascibile, ostinato e non ammetti debolezze. Quando decidi nulla può fermarti: duro con tutti, soprattutto con te stesso.

CON CHI VAI?

Il tipo che ti da equilibrio è un mediatore, misurato come tu non sei. La sua compostezza ti irrita ma insieme ti attizza, se ti ama ti asseconda senza fare questioni, lasciando a te il piacere di decidere. In cambio medica le tue ferite sul campo, calcola i rischi e ti indica i limiti da non superare.

Leggi di più sul carattere del segno dell’Ariete

Com’è l’Ariete nato nel giorno di:

Lunedì

una fiera graffiante ma con lo sguardo tenero. Alterni fasi di iperattività a pigre fantasie, ma quando l’onda emotiva ti travolge ti senti vulnerabile e agisci con rabbia. Per non farti ferire, ferisci per primo.

Martedì

un Ariete elevato al quadrato, con il doppio di grinta, entusiasmo e volontà. Raddoppiano, però, anche le pecche, ti lanci in sfide assurde e attacchi solo per il gusto di vincere, anche se sai di avere torto. Sesso travolgente ma con poco cuore.

Mercoledì

idee veloci, sintetiche, seguite da azioni tempestive. La tua lingua taglia come la spada, ma sai essere convincente giocando con le parole, perché hai volontà, carisma e fiducia nelle tue risorse. Amici grintosi,viaggi avventurosi.

Giovedì

la passione la concentri sugli ideali, ma prima di agire rifletti sulla strategia. La saggezza modera le tue ambizioni, decidi con calma pensando un po’ anche agli altri oltre che a te stesso. Ottimismo e fiducia ti rendono più disponibile

Venerdì

la passione erotica si allea al sentimento rafforzando l’idealismo e lo spirito romantico. In amore esageri sempre, col rischio di ferirti e ferire, ma preferisci bruciarti piuttosto che frenare gli impulsi e blindare il cuore.

Sabato

tra impulsività e prudenza è guerra aperta, vorresti pianificare tutto ma la tua vita sempre di corsa segue altre regole. Frenata nei tempi ma non nella grinta, sei un leader perfetto, volitivo e decisionista.

Domenica

il coraggio di osare e la sincerità necessaria per non creare mai malintesi: prima individui potenzialità e obiettivo, poi decidi come realizzarlo. Passioni intense ma fedeli: se ti coinvolgi e ci credi dura.

Affinità tra l’Ariete e gli altri segni

ARIETE

Tu lui: giocate in casa, in pratica la tua fotocopia. In peggio, però: tu sei il prototipo, il pioniere e non permetti a nessuno di eguagliarti: Urano ti rende unico.

Lui te: dipende dall’età: coetaneo rivaleggia, più vecchio ammira il tuo coraggio, più giovane punta a emularti, snobbando le tue dritte.

TORO

Tu lui: la sua lentezza di esaspera, peggio ancora l’attaccamento alle abitudini.

Lui te: vorrebbe affiancarti perché ti ammira e ha bisogno di te, perciò tiene duro ma non ce la fa. Peccato, non sapresti consolarlo!

GEMELLI

Tu lui: buon compagno di avventura e merenda, ma un filo rallentato da Saturno malmostoso. Le divergenze: tu agisci d’istinto, lui razionalizza.

Lui te: ha mille cose da dirti e patisce se non lo ascolti: non sottovalutare la sua preziosa versatilità.

CANCRO

Tu lui: siete proprio agli antipodi, proprio come polo Nord e polo Sud, ma giocando con l’eros può intrappolarti in reti insidiose: giragli al largo.

Lui te: tutto ciò che gli manca, la velocità, la grinta, il successo. Tenterà di trattenerti per goderne di riflesso… ma tu gli farai marameo!

LEONE

Tu lui: simili ma non uguali, tu spartano e conquistatore, lui raffinato e regale: il duello finirà in parità.

Lui te: ammira le tue doti, ma in fondo ti tratta da suddito, cosa che ti fa saltare la mosca al naso: guai a chi ci prova!

VERGINE

Tu lui: la sua diversità ti intriga, ha tutto ciò che a te manca: logica, pazienza, prudenza. Ma che noia le sue fisime sulla salute!

Lui te: non ti capisce e si domanda come tu possa arrivare al successo, la sua tolleranza è infinita, perciò si lascia anche maltrattare!

BILANCIA

Tu lui: la tua controfigura, tutto ciò che non sei, perciò ti attrae e insieme di irrita.

Lui te: sei la sua guida, la riserva energetica, il motore di ogni iniziativa, perciò non sopporta di perderti nemmeno un secondo, la tua autonomia lo esaspera.

SCORPIONE

Tu lui: della stessa pasta piccante, ne ammiri la resistenza e la perspicacia, ma quel suo pescare nel torbido proprio non ti va giù… tranne che nel lettone!

Lui te: il giorno e la notte, ammira il tuo coraggio e la lotta alla luce del sole, ma nell’ombra a lui riesce meglio… perciò ti batte.

SAGITTARIO

Tu lui: è il tuo compagno d’arme e di viaggio ideale: stesso entusiasmo, sensualità, passione… ma anche gli stessi eccessi!

Lui te: non sa se e quanto durerà, tuttavia sta al gioco, il batticuore è da infarto e insieme bruciate come un falò.

CAPRICORNO

Tu lui: calma e rigore ti disorientano, ma sotto la roccia indovini il Fuoco di Plutone: ti insegnerà a mantenere vivo il desiderio.

Lui te: trova irritante la tua impazienza e sull’incostanza non transige: se ci stai comanda lui!

ACQUARIO

Tu lui: come te pioniere, temerario, veloce. Certo che ti piace, anche troppo, perciò scappi!

Lui te: ti riconosce all’80%.: ritmo, sfida e vita spericolata, ma ti manca la sua genialità, perciò si atteggia a maestro!

PESCI

Tu lui: con i misteri e i tesori nettuniani non hai nulla a che spartire, ai tuoi occhi è un impiccio da tenere a distanza, ma il suo romanticismo di don Chisciotte ti tocca in un punto debole!

Lui te: il micetto che segue la tigre, perché sente il bisogno di un capo… ma non riuscirà a reggerti, tuffandosi negli abissi del sogno!

“La fortuna aiuta gli audaci”

Chi è Laura Tuan?

Caro segno dell’Ariete, ecco il tuo...

NUMERO

L’Uno, perché è il numero dell’Io, da cui derivano tutti gli altri, simboleggia l’inizio, l’unicità, il primato.

METALLO

Il ferro, perché arroventato diventa rosso e la sua ruggine sanguigna, evoca le tue passioni, le tue ire ma anche l’efficienza con cui lotti per emergere.

ANIMALE

Il lupo, perché è un ottimo capo ma come te sta volentieri da solo, feroce e avido sì, ma capace di tenerezza, come la lupa che allattò i mitici fondatori di Roma.

PROFUMO

Acacia. La sua spina triangolare ricorda la lama della spada e il tuo graffiante sarcasmo. Fiore della rinascita come il tuo segno ricomincia un ciclo.

CRISTALLO

Rubino, perché il suo nome significa rosso, ha la tua stessa forza vitale e come te si rigenera al Sole. Impallidendo ti avvisa del pericolo cui vai incontro per irruenza.

COLORE

Rosso, perché è il colore del sangue e quindi della vita, dell’energia e dell’eros (luci rosse uguale notti vulcaniche). Ma quando ti arrabbi diventi rosso di collera……..

CITTA’

Sei Berlino, grintosa e capace di rinascere, sei le atmosfere febbrili di Tokyo, sei Indianapolis (o Maranello) con i suoi circuiti, l’avvenierismo di Dubai e la colorita passionalità di Napoli, di un barocco esagerato che conquista.

IL TUO PORTAFORTUNA

Ferro di cavallo. Duro, essenziale e spigoloso; le tue punte catalizzano attenzione, allontanano e distolgono chi non vibra sulla tua stessa frequenza. presentando il tuo lato respingente, ti difendi e diventi più interessante.

Sei pronto per celebrare il tuo compleanno Ariete? Ecco un rito per te!

Fuoco, ferro, pepe e il colore rosso, tutti i simboli preferiti dal tuo governatore Marte: ecco gli ingredienti indispensabili per il tuo rito di compleanno. Se la conosci e hai dieci minuti liberi, all’ora esatta della tua nascita, incidi su un cero rosso le tue iniziali utilizzando un fil di ferro sottile, lungo un ventina di centimetri. Accendi la fiamma, concentrandoti qualche istante su di essa e gettavi un grano di pepe in modo che bruci senza spegnerla. Impugna il fil di ferro e continuando a fissare la fiamma esprimi un desiderio che intendi realizzare nel giro di un anno, ripetilo mentalmente con forza per nove volte, finché avvertirai sotto i polpastrelli che il metallo inizia a scaldarsi. Passa infine velocemente il filo di ferro nella fiamma, poi piegalo ad anello, formando un bracciale che indosserai per tutto il giorno. Se possibile lascia ardere la candela fino a quando non si estinguerà spontaneamente, altrimenti spegni senza soffiarci sopra.

Prova una lettura intuitiva con Laura Tuan

 

Messaggio di Laura Tuan per tutti voi

Forte e chiaro il messaggio delle stelle, con il Sole che entra in Ariete il 20 marzo, l’individualista dello zodiaco, mentre Saturno, il restrittivo, limitante per eccellenza, due giorni più tardi, il 22, entra in Acquario, il segno dell’amicizia, per ricordarvi, anzi imporvi, le nuove regole: vedere pochi amici per volta e sempre alla distanza di almeno un metro.

Quanto è un metro? Non serve girare col centimetro da sarta in tasca, al corso di alpinismo per misurare la corda da scalata si fa così: estendete al massimo il braccio destro, guardando la punta delle dita. La distanza tra queste e la vostra spalla sinistra è all’incirca un metro.

Selezione, dunque, introspezione, momenti di solitudine, che quando imparerete ad apprezzarli diventeranno preziosissimi e non li mollerete più. Sempre valido il rigore del Capricorno, il Grillo Parlante del sistema solare, con Marte, Giove e Plutone come guardiani, perché se non avete testa ci penseranno loro a bacchettarvi per farvi rispettare le regole.

Ma se non siete rozzi o stupide ochette, di queste regole non avrete nemmeno bisogno, ce le avete già scritte nel cuore e si chiamano “etica, amore per i propri cari e rispetto per tutta l’umanità”. Il guaio c’è e grosso, ma con l’intelligenza, l’amore e quel pizzico di fantasia, dono di Mercurio e Nettuno in Pesci, riusciremo tutti a superarlo e alla fine avremo imparato qualcosa.

A stare bene con noi stessi, per esempio, a leggere libri, a portare in luce le nostre capacità, a non annoiarci se non abbiamo un happy hour a cui partecipare, a non intristirci, a non andare in crisi se il frigo è semi vuoto o non possiamo fare shopping… E quante alternative regala la creatività, tutte da scoprire, mettere in rete e condividere, parola di Venere e Urano, che dal segno del Toro se ne intendono di tutto un po’, bricolage, cucina, giardinaggio e naturalmente anche di coccole stratosferiche e trasgressive: quante volte non avete fatto l’amore perché eravate troppo impegnati con meeting, il business, il briefing…

E ora, nell’intimità di casa vostra potete girare in mutande, fingere di essere al mare, con un bagno in vasca per due, farvi l’aperitivo sul vassoio galleggiante (e al resto pensateci voi… perché le stelle stanno a guardare, ma non sono guardone!).

Con un caldo abbraccio… a distanza, 

la vostra Laura Tuan

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Commenti

Scritto da 2020-04-04 10:59:12 Postato da g.marzio Link al Commento
grazie.... da leggere lentamente e attentamente. interessante grazie ancora

Lascia un commento