• Scritto da: Laura Tuan
  • Pubblicato In: Segni zodiacali
  • Data Pubblicazione: 2019-11-17
  • Hits: 391
  • Commento: 0

Il segno del Sagittario

Giunge al galoppo sempre e comunque il Sagittario e finalmente è il suo turno.

Astrologicamente parlando il Sole lascia il segno dello Scorpione ed entra in quello del Sagittario, nono segno dello zodiaco. Questo è anche il momento per tutti i nati sotto il segno del Sagittario di festeggiare il proprio compleanno e in astrologia il ritorno del Sole nella posizione che c’era al momento della nascita della persona, segna l’inizio di un nuovo anno, un pò come se fosse il Capodanno di quel segno zodiacale.

Se sei del segno del Sagittario o hai l’ascendente in questo segno, puoi provare a vedere se ti ritrovi nella nostra descrizione.

Passato, presente e futuro del segno dello Sagittario

CHI SEI?

Una persona serena, spartana e tollerante, adattabile a qualsiasi situazione ma ben felice di godersi la vita. Ami la natura, i piaceri sani e istintivi, ma quando in gioco ci sono i tuoi ideali di giustizia, ritrovi subito la ragione e corri a difenderli a spada tratta. L’ottimismo è la tua forza che ti sostiene anche nei momenti no, dalla fiducia alla collera esageri in tutto, ma poi sdrammatizzi le emozioni più forti con un sorriso fanciullesco. Non di rado infedele, solo perché la tentazione è più forte del buonsenso.

DA DOVE VIENI?

Tra la vita precedente e l’attuale c’è un filo di continuità: provieni da un’esperienza mistica, che continua tuttora, con la stessa generosità e fiducia negli altri. Ciò che cambia è il tuo atteggiamento verso la rinuncia. E se in passato eri pronto a sacrificarti per un senso mistico o per amore dei tuoi cari, ora senza trascurare lo spirito appaghi con entusiasmo anche la carne, gratificandola coi piaceri della tavola e dell’alcova. Invariato il senso di appartenenza alla natura e il rispetto di piante e animali coi quali comunichi a pelle.

DOVE VAI?

Non è un percorso che affronti volentieri, quello verso la logica e il buonsenso, ma se ti tocca devi arrivarci, passando attraverso l’impegno professionale e la cura dei dettagli che saresti invece propenso a trascurare con immenso piacere. Fiducia e generosità sono qualità eccellenti ma la tua tendenza a strafare rischia di trasformarle in pecche come l’ingenuità e le mani bucate. A meno che qualcosa o qualcuno non ti bacchetti per rimetterti in riga, costringendoti a capire l’importanza dell’obiettività e della misura. Senza rinunciare alla spontaneità e all’entusiasmo arriverai al discernimento, dando una forma critica e ragionata al magma delle tue emozioni.

Prova una lettura intuitiva con Laura Tuan

 

Com’è il Sagittario nato nel giorno di:

Lunedì

iper sensibile ai problemi altrui ti lasci spolpare per aiutarli. Esagerato anche nelle emozioni.

Martedì

idealista e attivo: un perfetto cavaliere difensore degli alti principi.

Mercoledì

a smania di sapere e comunicare ti spinge in giro per il mondo: una simpatica e irresistibile trottola.

Giovedì

il mondo non ti basta, vuoi arrivare al cielo, alla ricerca dello spirito.

Venerdì

sensualità e piacere sono il tuo punto debole, in amore non conosci limiti.

Sabato

l’ottimismo si scontra con il senso di realtà, vuoi comprendere le leggi che regolano l’universo.

Domenica

cuor contento, qualunque cosa accada, trovi una buona ragione per sorridere.

Caratteristiche astrologiche del segno zodiacale del Sagittario

L’ELEMENTO

E’ l’ultimo dei tre fuochi, dopo il falò ardente dell’Ariete e il sole estivo sfolgorante del Leone. Non brilla e non brucia, è solo il fumo prodotto dall’incenso o le faville che salgono al cielo al termine del sacrificio, perciò il suo calore è tutto interiore, la generosità, la fede militante e la passione che muove gli ideali.

PIANETI FORTI

Nessun pianeta in esaltazione nel tuo segno, ma ti compensa la forza di Giove, il più grosso e promettente, in domicilio nel tuo segno. Dal carattere del padre degli dèi greci, munito di folgore e cornucopia, derivano la tua generosità, la serenità, l’ottimismo, il senso del sacro e l’amore per la giustizia, ma in linea con i suoi robusti appetiti, anche la golosità, l’esagerazione e la passionalità incontrollata.

PIANETI DEBOLI

Diametralmente opposto ai Gemelli, regno brioso e disinvolto di Mercurio, il tuo segno ne costituisce l’esilio; di riflesso sei privato della sua logica e del fiuto per gli affari, anche se ne conservi la socialità, l’allegria e il gusto per la cultura e per il viaggio.

Leggi di più sul carattere del segno del Sagittario

Affinità tra il segno zodiacale Sagittario e gli altri segni

ARIETE

Tu lui: due fiammelle che unite formano una fiammata, tu sei l’ideale, lui l’azione che lo mette in pratica. Unione perfetta, finché dura...

Lui te: ti guarda con ammirazione sconfinata, nel suo immaginario tu sei la mente e lui la mano, onore alla tua superiorità.

TORO

Tu lui: un essere proveniente da un altro pianeta, che non conosci e non capisci, lui statico, tu giramondo, in comune la sensualità, sia a tavola sia a letto.

Lui te: ti vorrebbe tutto per sé, ma se tenta di trattenerti afferri la tua valigia e scappi via. Eppure una strategia ci sarebbe: la sua cucina paradisiaca.

GEMELLI

Tu lui: ti intenerisce e insieme ti indispettisce, lui astuto quanto tu sei ingenuo, ma come compagno di viaggio è il top.

Lui te: nei tuoi confronti si pone come allievo, riconoscendoti la virtù e la saggezza di un maestro, ammira la tua onestà ma non la imita...

CANCRO

Tu lui: casalingo quanto tu sei giramondo, sotto sotto riconosci le sue sottili inquietudini: le sue braccia il porto dove ancorarti.

Lui te: adora la tua sensualità e la spontaneità dei tuoi modi. A volte permaloso si offende, ma passa in fretta.

LEONE

Tu lui: pretende lo scettro del comando e glielo lasci volentieri, tu ha cose più spirituali di cui occuparti… In comune la generosità.

Lui te: apprezza la tua sincerità un tantino ingenua e la forte passionalità: entrambi ardenti e buoni, ma tu per idealismo, lui per potere.

VERGINE

Tu lui: indecifrabile, non riesci a impattare e nemmeno hai voglia di farlo, freddo e razionale quanto tu sei caldo e spontaneo.

Lui te: la tua sensualità lo spaventa, ti trova vorace, eccessivo e vanaglorioso: un don Chisciotte alle prese con i mulini.

BILANCIA

Tu lui: ottimo soggetto, animato dai tuoi stessi ideali: pace, verità e giustizia, per cui tu lotti, mentre lui invece tratta.

Lui te: attrazione fatale, ammaliato dalla tua saggezza ti segue come un cagnolino, ma se esageri lo deludi.

SCORPIONE

Tu lui: sembra il tuo esatto contrario, perspicace, riflessivo, quanto tu sei impulsivo e spontaneo: lui persiste, mentre tu cambi idea.

Lui te: la tua allegria lo irrita, ti trova esagerato e fuori luogo, troppo ottimista per la sua anima ombrosa e distruttiva, quando non riesce rompe tutto.

Se vuoi sapere di più sullo Scorpione...

SAGITTARIO

Tu lui: splendido compagno di merende e di avventura, viaggiate insieme, sognate insieme, senza competizione né conflitti.

Lui te: a seconda dell’età ti tratterà con deferenza o con disinvoltura, in ogni caso massima empatia: stesso fuoco, stessa gioia di vivere e di andare.

CAPRICORNO

Tu lui: il tuo contrario, tu felice, lui triste, tu bizzarro cavallo da corsa, lui tartaruga solida e riflessiva.

Lui te: la tua irruenza lo stordisce, chiacchieri troppo, mangi troppo e ridi troppo. In pratica un extraterrestre per un minimalista rustico e frugale del suo calibro.

ACQUARIO

Tu lui: stesso idealismo, stessa passione per il viaggio e la lettura, ma tu vuoi la pace, lui la rivoluzione.

Lui te: a casa vostra il mondo, amori e amici dappertutto: lui, però, è tutto testa, lui soltanto cuore.

PESCI

Tu lui: in lui riconosci la griffe della spiritualità, che vi affratella, anche se lo senti diverso da te, ma non estraneo, tu la passione, lui il romanticismo.

Lui te: ammira la tua saggezza, apprezza il tuo spirito cavalleresco. Si potrebbe innamorare in un appassionato incontro-scontro.

Chi è Laura Tuan?

Caro segno del Sagittario, ecco il tuo...

GIORNO FORTUNATO

Giovedì. Consacrato al grande Zeus, Giove per il latini e Dagda per i celti, è il giorno dedicato alla giustizia, ai progetti grandiosi e alle opere benefiche. Ideale anche per affrontare lunghi viaggi o intraprendere una carriera di studi impegnativa a carattere filosofico, amministrativo, politico o legale.

NUMERO

Giove ha come numero il 3, cui la tradizione attribuisce un significato sacrale di conclusione e perfezionamento. Nasce dall’unione dell’1 con il 2, la coppia che genera non il figlio ma l’idea, la potenzialità di una nuova vita ancora in divenire, prima di materializzarsi nella realtà. Questo ti regala infinite possibilità, che sarà tuo compito concretizzare, vincendo l’inconcludenza e l’ingordigia di esperienze ed emozioni. Ottima combinazione con il tuo numero zodiacale, il 9, che ne è anche l’elevazione al quadrato.

METALLO

Bronzo, lega di rame e stagno, metallo preferito per la fabbricazione di arredi di chiesa (ecco che riemerge la tua spiritualità), soprattutto candelabri, portatori di luce e di saggezza. Espressione massima la campana, pensa alla voce baritonale dei suoi tocchi, che smuovono le corde segrete dell’anima e ricordano, anche nel caos variopinto della vita quotidiana, l’importanza del legame con il sacro, da ritualizzare con momenti di preghiera e interiorità.

ANIMALE

Elefante. In India è Ganesha, il dio degli studenti e la cavalcatura del re, molto apprezzato per la sua intelligenza è simbolo di saggezza, allegria e della fortuna che sorride a tutti gli ottimisti. Sono queste caratteristiche, insieme alla mole, a collegarlo a Giove, governatore del tuo segno, il peso ne fa emblema di solidità, è la forza non aggressiva che riposa su di sé, in più in Cina “essere a cavallo dell’elefante” significa felicità.

Oppure pavone. Facendo la ruota con la coda evoca l’immagine del sole, ma il blu profondo delle penne, punteggiate di bianco, rinvia all’immensità del cielo notturno, le stelle sono i suoi occhi che vedendo tutto lo rendono immensamente saggio. Per questo molte divinità, tra cui Saraswati, dea indiana della scienza, lo hanno assunto come cavalcatura, le sue penne erano distintivi onorifici e poiché cadono e ricrescono ogni anno nel linguaggio degli alchimisti significano trasmutazione.

PROFUMO

La violetta, il cui aroma delicato frena gli eccessi tipici del tuo segno; sostiene la meditazione, dona saggezza e apporta fortuna in viaggio. Utile anche il calycantus che placa i bollori e la fresia che favorisce il rischio e aiuta a condurre in porto azioni pericolose, al riparo dai guai.

CRISTALLO

Topazio, antidoto alle brume novembrine e alle malinconie tipiche del tuo segno, grazie al colore della luce solare e all’intrinseco colore che gli antichi gli attribuivano, già a partire dal nome che in sanscrito significa appunto “ardore”. Il topazio aiuta a vedere chiaro in se stessi e a cercare serenamente soluzioni ai problemi, in più riscalda e rinsalda l’intesa di coppia, prevenendo crisi e incomprensioni.

COLORE

Blu notte e porpora, il primo perché ti parla del cielo, di cui il tuo governatore Giove è il sovrano assoluto, il secondo perché come sovrano dell’Olimpo portava la porpora regale, un colore che parla simultaneamente di passione, successo, ricchezza ma anche spiritualità.

ALBERO

Ulivo. Con questa pianta la dea Atena, signora della guerra, ma anche del lavoro svolto in pace, vinse la gara per diventare protettrice della città di Atene. Concordia e tolleranza sono i tuoi ideali, seguiti a ruota dalla saggezza e dalla verità. E cosa c’è di più veritiero della luce ottenuta grazie alla lampada ad olio che illumina l’oscurità dell’ignoranza?

CITTA’

Immagina grandi navi che entrano ed escono dal porto ammainando la bandiera locale al suono inconfondibile delle sirene. Città portuali evocative del viaggio, una tra tante Marsiglia, con i suoi vicoli, le sue osterie, i suoi camalli. Affollata e vagabonda, brulicante di vita, qualcosa che ti ricorda da vicino, mentre lassù, sul punto più alto, Notre Dame de la Garde ti richiama ai valori dello spirito, perché così sei tu, centauro del mito, mezzo cavallo, istintuale e ferino, e mezzo uomo, improntato alla filosofia e alla religiosità.

IL TUO PORTAFORTUNA

Freccia. E’ il simbolo del tuo segno, tesa nell’arco verso orizzonti lontani. Attributo degli dèi greci Apollo e Artemide che praticavano la caccia, la freccia è in relazione anche con i raggi del sole; può colpire o infiammare d’amore, in ogni caso individua l’obiettivo da lontano, che poi raggiunge. Curiosità: i nativi d’America siglavano i patti spezzando la freccia, che diviene simbolo di volontà e di pace, in più allude alla velocità, alle leggerezza e alle infinite possibilità offerte dal destino.

Piccolo rituale della fortuna a misura di Sagittario!

Procurati una piccola palla (ma andrà benone anche un’arancia) e un grosso pennarello blu, col quale traccerai alcuni punti sulla sfera, dando a ciascuno l’iniziale di una città o un paese che desideri visitare. Questo sarà il progetto per il tuo anno di giramondo, viaggio essenziale almeno nell’immaginario, per imparare qualcosa di nuovo e confrontarti con altre culture e tradizioni. Prepara anche tre candele, una porpora, una blu e una verde scuro, disponile a triangolo attorno alla palla. Procederai chiedendo alla prima fortuna, alla seconda successo, alla terza viaggi. Ora non rimarrà che sorseggiare, concentrandoti su te stesso e i tuoi desideri, una bevanda propiziatoria così preparata: una tazza di tè o un bicchiere di vino rosso, nei quali avrai posto a bollire un pezzetto di cannella, uno di zenzero, un chiodo di garofano e una foglia di alloro. Bevine tre sorsi, perché tre è il numero di Giove e chiedi al fuoco delle candele di avverare i tuoi desideri: i viaggi diverranno naturalmente i luoghi da te stesso segnalati.

Tarocchi e Astrologia..se vuoi conoscere il loro legame con il corso online di Laura Tuan

 

 

Tag:

Lascia un commento