• Scritto da: Laura Tuan
  • Pubblicato In: Astrosofia e Astrologia
  • Data Pubblicazione: 2019-07-21
  • Hits: 1102
  • Commento: 3

Buon compleanno al segno del Leone

Il compleanno non è soltanto una torta con candeline da spegnere, è l’inizio di un nuovo ciclo perché il Sole ogni anno in questa data torna a occupare esattamente la posizione che aveva alla nascita, dando inizio a un nuovo ciclo. In pratica a ogni compleanno abbiamo la prima mossa sulla scacchiera, dove tutti i pianeti sono già allineati, in attesa di iniziare il gioco. Come sentenzia il proverbio “chi bene inizia è a metà dell’opera”, vivere il compleanno nel modo e nel luogo giusto è già una mezza garanzia di felicità per il nuovo ciclo annuale.

Il 23 luglio il Sole è entrato nel segno del Leone perciò abbiamo pensato di fare un piccolo omaggio a tutti i nati sotto questo segno zodiacale.

Passato, presente e futuro del segno del Leone

Chi sei?

Il re della situazione, ovunque e con chiunque. La tua forza è l’autostima, orgoglioso e autorevole ti aspetti rispetto, perciò lo ottieni. Nel tuo bagaglio: generosità, sincerità e chiarezza mentale. Hai il senso del teatro, perciò fai la tua parte mettendo in luce il tuo lato migliore.

Da dove vieni?

Se nel passato karmico hai vissuto esperienze di oscurità e tormento, ora cerchi la luce e il riscatto. Avere successo, sentirti ammirato (e invidiato) ti dà potere, ora sei tu a controllare la situazione, al riparo da attaccamenti e cadute. Per questo ti imponi di essere leale e generoso, dirigi il gioco ma rispetti le regole.

Dove vai?

Più in alto non puoi arrivare, ora devi scendere in profondità. La tentazione è quella di esibirti, sprecando affetti e risorse, ma buon cuore e correttezza ti riportano sul giusto cammino, sai discernere bene e male e hai il culto della verità. Due obiettivi: essere sempre al meglio e lasciare un segno nella storia.

Com’è il Leone nato nel giorno di:

Lunedì

direttivo ma sensibile, non dai nulla per scontato, ti imponi solo a ragion veduta, lasciando sempre agli altri qualche chance. Partner ideale, affidabile e protettivo.

Martedì

energico e combattivo, devi lottare per emergere e conservare la tua posizione. Leale nella competizione, generoso anche coi nemici.

Mercoledì:

manager d’eccezione, acuto, organizzato, tagliato per gli affari. La tua parola va sempre a segno, gusto e talento narrativo.

Giovedì

hai il pallino e della giustizia e soffri se non viene applicata. Leale, generoso, hai mente aperta e cuore immenso.

Venerdì:

binomio di fedeltà e passione, quando ami è per sempre. Immagine curata, sfoggi per farti notare.

Sabato:

più che autorevole, autoritario, generoso solo con chi merita. Principi troppo rigidi ti rendono intollerante.

Domenica:

sincerità a qualsiasi costo, il successo ti stimola ma può darti alla testa. Fierezza e autostima al limite, oltre diventa superbia

Caratteristiche segno zodiacale Leone

Elemento

Appartieni al secondo dei segni di Fuoco, quello del solleone, quintessenza di luce e calore. Luminosità e durata lo differenziano dagli altri due: la fiammata ardente ma breve dell’Ariete e la scintilla del Sagittario che si libera verso il cielo.

Pianeti forti

Il tuo governatore è il Sole, con tutto il suo potenziale di autostima, generosità e carisma. Tutto attorno gli ruotano i pianeti: allo stesso modo ti poni al centro del palcoscenico, aspettandoti consensi e riconoscimento del tuo potere. Lo affianca Nettuno in esaltazione, che mette in luce il tuo idealismo, la sincerità e il gusto estetico.

Pianeti deboli

L’esilio di Urano è responsabile del tuo autoritarismo, la megalomania, la teatralità e l’orgoglio. Manchi di adattabilità, perciò ti fissi sui tuoi schemi, ostacolando il cambiamento. La debolezza di Saturno aggiunge un tocco di immodestia, pretese e culto dell’apparenza.

Segni zodiacali e affinità col segno del Leone

Confronta il segno zodiacale ma anche il segno ascendente, se lo conosci.

Ariete

Tu Leone lui Ariete: uno splendido compagno d’avventura e di merenda. Tutto fila liscio finché il capo sei tu, nato per dirigere e per organizzare.

Lui Leone tu Ariete: ti ammira e ti riconosce un grande carisma, ma dopo sette anni in compagnia di Urano non è più disposto a prendere ordini d nessuno, farà eccezione solo nel lettone se il vostro è un rapporto erotico.

Toro

Tu lui: troppo orgoglio, magari non lo consideri alla tua altezza: troppo lento e abitudinario, ma che charme!

Lui te: non nega i tuoi talenti, ma ti trova troppo duro e pieno di te stesso: due testardi che si prendono a capocciate.

Gemelli

Tu lui: se non fosse così volubile lo troveresti perfetto: acuto, divertente, malleabile… anche ai tuoi ordini. Finché dura….

Lui te: da ammirare, adora la tua sicurezza, l’ospitalità, la trasparenza (doti per cui non brilla!).

Cancro

Tu lui: se tu sei il Sole e lui la Luna che gli gira attorno, sareste la coppia perfetta: tutto a meraviglia finché ti dirà di sì.

Lui te: stima incondizionata, ti rispetta e insieme ti teme: ti addentri troppo a fondo, scandagliando i segreti della sua anima.

Scopri il carattere del Leone

Leone

Tu lui: vederti riflesso allo specchio ti fa sempre una grande impressione: impossibile che ce ne sia un altro al pari di te! Magari riesci a trovargli anche un difetto, tanto per non perdere il tuo primato.

Lui te: la somiglianza di carattere gli dà fastidio, tra di voi la competitività è implicita, non vi abbassate a esplicitarla, ma si avverte nell’aria come elettricità: meglio spartirsi il reame.

Vergine

Tu lui: subito perfetto, approvi la sua modestia, la sua riservatezza e soprattutto l’intelligenza: quando ti occorre un consiglio corri da lui, certo del fatto che non lo dirà in giro.

Lui te: Riesce a sostenere il tuo sguardo e se occorre farti notare i tuoi errori. Ma lo fa con tale garbo e gentilezza che non gliene vuoi: un tesoro da tenerti stretto.

Bilancia

Tu lui: nei tuoi confronti ha una vera deferenza, apprezza la tua onestà, il tuo coraggio, la coerenza e generosità. Sei un modello che non sa imitare.

Lui te: partner ideale, stessa sincerità, stesso amore per l’arte e la bellezza, ma tu decidi e lui si dimostra ben felice.

Scorpione

Tu lui: sei il suo mito, la bellezza, la forza, la giustizia, tutte le virtù cardinali che ammira. Manca solo la temperanza!

Lui te: tu la luce e la sincerità, lui l’oscurità e l’enigma, ma con un forte tratto in comune: la ricerca della verità.

Sagittario

Tu lui: Saturno lo ha reso più forte e autorevole, ma ti piace sempre, insieme spendete come nababbi.

Lui te: ti trova generoso, potente, bollente, in pratica la sua controfigura ma in meglio!

Capricorno

Tu lui: troppo malinconico e taciturno per i tuoi gusti, ti urtano l’ambizione e la sottile competitività, un tipo pericoloso.

Lui te: sei quello che lui non è non potrà mai essere, per questo ti invidia un po’, anche se ti stima: Plutone nel segno fa questo ed altro.

Acquario

Tu lui: è la tua foto in negativo, il contrario dell’autorevolezza e dell’autostima, ma ne apprezzi l’altruismo e la genialità. E qui ti batte.

Lui te: non sopporta la tua aria da dominatore, la teatralità, la megalomania, ma deve ammettere che sei in gamba… anche troppo.

Pesci

Tu lui: troppo sfuggente per i tuoi gusti, specie ora che Nettuno nel segno lo svapora, in comune generosità e spirito umanitario.

Lui te: ti stima perché sei generoso e altruista e come lui ami l’arte e la bellezza: se crede in te ti seguirà come un maestro.

Se sei del Leone ecco la tua ferita emozionale

Giorno Fortunato del Leone

E’ la domenica, dedicata al dominus, signore, e quindi al Sole. Giornata di culto ma anche di svago, consente tutto ciò che è fuori dall’ordinario, eleganza, piaceri e giochi d’amore. Perfetta per appuntamenti galanti, spettacoli, mostre d’arte o riunioni mondane, dove brillare per eleganza e brio. 

Numero del Leone

La tradizione ti attribuisce l’1, il numero del principio e del capo, infatti il Sole brilla da solo al centro delle orbite planetarie e come lui non sopporti rivali o sgarri alle tue direttive. Dalla volontà dell’Uno prende forma tutto il creato, ti rifletti nelle tue opere e anche nell’amore cerchi uno specchi di te stesso. Puoi associarlo al 5, perché il Leone è il quinto segno oppure al 4, anch’esso collegato al sole, per via delle quattro stagioni dell’anno o dei quattro assi della ruota, spesso assunta come simbolo solare.

Colore 

Giallo. Associato all’oro è il colore del sole, evoca la perfezione spirituale, sia perché nei miti gli dèi hanno corpo dorato, sia perché l’oro è il più puro e prezioso dei metalli. Considerato in Cina come colore della Terra e del centro, il giallo dona calore, generosità, allegria e fiducia in se stessi, in più promette sincerità, chiarezza di idee e ricchezza materiale e interiore.

Animale 

Ape. Collegata al sole perché produce il miele, dal caldo colore solare e alla regalità, perché organizza il suo alveare come uno stato, diviene simbolo di ricchezza e perfezione spirituale. Alle passioni del cuore la collega l’immagine dell’amante che, come l’ape succhia il nettare del fiore, trae il nutrimento dall’anima dell’amato.

Il giaguaro (alternativa all’ape). Secondo i Maya quattro giaguari sarebbero i guardiani delle quattro direzioni, le fauci del giaguaro divorano il sole al tramonto, ma più tardi diviene il dio del Sole notturno, che vaga nelle regioni sotterranee prima di risorgere all’alba. Spesso fa coppia con l’altro animale solare, l’aquila, simbolo di sovranità e di una visione chiara e distaccata delle cose.

Pietra del Leone

Topazio. A causa del suo colore dorato, in Egitto era l’attributo del dio solare Ra, mentre i greci lo attribuivano a Nettuno, signore degli abissi, esaltato nel tuo segno. Agisce sul fascino, attira la simpatia e placando le tensioni emotivi dona autostima e forza di carattere. Griffe solare anche per l’ambra, originata secondo il mito greco dalle lacrime delle figlie del Sole, che piangevano il fratello Fetente, fulminato mentre guidava il carro del padre, rischiando di bruciare la terra. Portata al collo o come anello sull’indice della mano destra, dona ottimismo e coraggio nel superare le prove.

Portafortuna del Leone

Lo scarabeo. Nella lingua egizia la parola scarabeo, keppre, aveva lo stesso suono di “venire al mondo”, forse perché l’insetto depone le sue uova in un materiale che poi arrotola a forma di palla tra la sabbia, imitando il corso del sole. Da qui il suo simbolismo di rigenerazione che ne fa un potente amuleto, specie se intagliato in corniola o diaspro rosso, che dona forza e vitalità.

Profumo 

Il ciclamino. Molto ambito nel ’700 per le pozioni d’amore, ha un profumo delicato, lievemente afrodisiaco, che attira simpatia, innesca grandi passioni e rafforza la fiducia nel proprio potere deduttivo.

Albero 

Alloro. Sacro al dio solare Apollo, perché nato dalla metamorfosi della sua amata Dafne in albero, simboleggia la verità e la gloria, perciò il suo profumo suscitava parole profetiche e con le sue foglie si tessevano le corone per gli atleti vittoriosi. Simboleggia la pace raggiunta da chi ha trionfato sul nemico, sa di valere ed è contento di sé. Si credeva che il fulmine non potesse colpirlo, per questo i suoi ramoscelli sono un talismano di forza, potenza e invulnerabilità

Quadro

I girasoli, di Van Gogh. La meravigliosa esplosione di giallo e oro, nel vaso di girasoli dipinto dall’artista olandese, si ritrova tutto il tuo calore, la passionalità generosa e il bisogno di amare e vivere al di sopra delle righe. Il carattere solare deriva al fiore sia dalla raggiera di petali giallo dorati sia dalla tendenza a protendersi verso l’astro.

Arcano dei tarocchi 

non il Sole, come sarebbe prevedibile, ma la Forza, il numero 11. È la donna che grazie all’autocontrollo e la forza di volontà soggioga la belva della passione: non la uccide ma la addomestica.

Iscriviti al corso online tarocchi e astrologia di Laura Tuan

Caro Leone, ecco una meditazione tutta per te

Quasi banale, eppure centrata, la tua meditazione non può escludere il sole, la stella pulsante, datrice di luce e calore, attorno alla quale gira tutto un sistema planetario, esattamente come attorno a te ruotano i tuoi estimatori, catalizzati dal tuo carisma. Puoi meditare sul sole fissandolo effettivamente per un paio di minuti ma solo all’alba o al tramonto, quando la sua luce non danneggia la vista, mai durante l’arco della giornata, la retina ne risulterebbe offesa…

Semplice e sicuro, allora, farlo a occhi chiusi, seduto a schiena eretta in una stanza tranquilla, una candela gialla e un bastoncino d’incenso, utili a indurre rilassamento. Respirazione controllata, inspirando lentamente dalle narici ed espirando rapidamente dalla bocca; sguardo concentrato, dapprima al centro della fronte, quindi al centro del petto e infine all’ombelico.

Ora visualizza un grande sole radiante, sentilo pulsare mentre man mano che respiri si fa sempre più luminoso. Avvertine il calore, immagina la sua luce che ti avvolge penetrandoti, fino a ritrovarti al centro di quel sole, sole tu stesso… Un’esperienza emozionante che ti farà sentire tutt’uno con l’universo, il suo calore, il suo amore. Apri lentamente gli occhi, ringrazia il sole, spegni incenso e candela ma cerca di conservare nel tuo l’intensità di questi momenti più a lungo possibile nel tuo cuore.

Prova una lettura intuitiva con Laura Tuan

Tag: Astrologia , Leone

Commenti

Scritto da 2019-07-30 09:24:48 Postato da Viviana Queirolo Bertoglio Link al Commento
Ciao Grazia Anna, ho verificato e non sei del segno del Leone, bensì della Vergine. Non perdere il post sulla Vergine sarà altrettanto interessante! A presto!
Scritto da 2019-07-28 09:25:57 Postato da grazia anna falcone Link al Commento
Sono nata a Catania( Sicilia) il 23 agosto del 1960 alle ore 10,oo-10,30 circa di martedi'. Desidero saper se appartengo al segno del leone? Grazie
Scritto da 2019-07-25 09:57:07 Postato da NORMA CAMARDA Link al Commento
grazie per il bel dono.

Lascia un commento