• Scritto da: Laura Tuan
  • Pubblicato In: Astrologia
  • Data Pubblicazione: 2019-08-23
  • Hits: 830
  • Commento: 0

Il segno della Vergine

Il 23 agosto il Sole entra nel segno della Vergine, quindi per voi della Vergine si avvicina la data del compleanno. In astrologia il compleanno è l’inizio di un nuovo ciclo poiché il Sole in quel giorno va a riprendere la posizione che aveva nel momento in cui siete venuti alla luce. Per questo motivo il compleanno è un momento importante. E’ un po’ come se l’anno ripartisse in quel momento e perciò è giusto iniziare nel modo migliore, ovvero conoscendosi un po’ di più. Ecco il regalo di compleanno per voi da parte di Laura Tuan.

Passato, presente e futuro del segno della Vergine

CHI SEI?

Un tipo in gamba con un cervello formidabile e un cuore gentile, ma troppo insicuro per valutarsi correttamente. Non sopporti la superbia e tanto meno le luci del palcoscenico, perciò fai di tutto per passare inosservato, ma la tua mente brillante ti smaschera anche se non vuoi.

DA DOVE VIENI?

Se nella vita precedente hai esagerato, assaggiando un po’ di tutto, ora sei qui per imparare l’arte della misura e della modestia. Dietro alla tua frugalità può nascondersi la paura di lasciarti andare e superare il limite, anche l’amore ti spaventa perché fa emergere il tuo lato più vulnerabile.

DOVE VAI?

Costanza, ordine e senso del dovere fanno di te un perfetto esecutore, rifiuti però i ruoli direttivi perché non sai deciderti e importi. Per andare al massimo ti occorrono più comunicativa e un tocco di leggerezza, devi imparare a non prenderti troppo sul serio, concedendoti qualche svarione per non cadere nell’abitudine.

Com’è la Vergine nata nel giorno di:

Lunedì

mix invidiabile di logica e intuito. Con quel cervello realizzi meraviglie

Martedì

l’idea si trasforma subito in azione, poche parole ma fatti!

Mercoledì:

la vocazione dello scienziato, sai e sperimenti tutto, tranne l’amore

Giovedì

sostenuta dalla fede, la mente si fa più elastica. Viaggi per conoscere.

Venerdì:

buon equilibrio di mente e cuore ma paghi con conflitti e stress.

Sabato:

frugalità, rigore e senso del dovere. Troppo intelligente per innamorarti.

Domenica:

modesto ma non timido, sai di essere geniale e non lo nascondi.

 

Caratteristiche astrologiche del segno zodiacale Vergine

L’ELEMENTO

La Terra che contrassegna la Vergine, è la seconda nell’ordine zodiacale, quella di fine estate impoverita dal raccolto, in attesa di essere nuovamente concimata e arata. Rappresenta quindi la fase mediana, tra la fertilità primaverile del Toro e la sterilità della roccia dura e gelata del Capricorno.

PIANETI FORTI

Il tuo governatore Mercurio, signore anche dei Gemelli, presenta qui la sua faccia notturna, più composta e razionale. Da ciò dipendono la tua modestia, la logica, la prudenza, l’interesse per la salute e l’attitudine per la ricerca scientifica, mutuate dal dio greco Hermes, mago, guaritore e guida di anime.

PIANETI DEBOLI

Il senso pratico e l’aderenza alla realtà, che si traduce nel rifiuto della fantasia e della fede, dipende dalle carenze di Nettuno, astro dell’intuito e del sogno, in esilio nel tuo segno. Anche la caduta di Venere dice la sua, procurandoti inibizioni, timidezza, eccessiva frugalità e paura del coinvolgimento amoroso.

 

Affinità tra la Vergine e gli altri segni zodiacali

ARIETE

Tu lui: ti basta frequentarlo cinque minuti per irritarti, la sua uraniana elettricità ti eccita il sistema nervoso. In una parola, incontrollabile!

Lui te: nulla lo manda fuori dai gangheri più della tua prudenza, quel buonsenso e quella pacatezza che non riesce nemmeno a concepire, lui, vita spericolata!

TORO

Tu lui: intesa perfetta, entrambi prudenti e lavoratori, la sua sensualità ti addolcisce, aprendoti il mondo.

Lui te: gli infondi sicurezza, esattamente quello che cerca. In cambio ti aiuta ad apprezzare il senso estetico della vita.: non solo scienza…

GEMELLI

Tu lui: Giove ti fa apprezzare il suo acume e l’ironia, ma lo trovi così inaffidabile… Per te la promessa è legge!

Lui te: due cervelloni della stessa pasta, ma lui sa divertirsi, tu no, per questo ti trova pedante noioso.

CANCRO

Tu lui: è il tuo buco nero, l’intuito e la fantasia che ti mancano, in comune l’amore per la cucina!

Lui te: solido e tranquillo come la casa, sei la sicurezza a cui anela. Prende sul serio i tuoi malanni, ma purtroppo non sa sdrammatizzare.

Scopri il carattere della Vergine

LEONE

Tu lui: ora che il passaggio di Giove ti ha reso più generoso, ne comprendi e ne apprezzi l’altruismo, la solarità e l’amore sviscerato per la giustizia… quella che fa lui, naturalmente!

Lui te: adora parlare con te, i tuoi orizzonti mentali illimitati. Apprezza la tua genialità e il fatto che gli dai sempre ragione.

VERGINE

Tu lui: appena lo incontri lo bersagli di critiche, chiedendoti come si faccia ad essere così timidi e dimessi: dovresti chiederlo a te stesso!

Lui te: per te prova una tenerezza e un’empatia immediata. Strano, criticone com’è: bella forza, sei il suo alter ego!

BILANCIA

Tu lui: diversi, tu scientifico, lui artistico, ma legati da una nota preziosa: bon ton e senso della misura.

Lui te: ti adora, una sola rimostranza alla tua riservatezza: lui vive d’amore, tu nei hai paura.

SCORPIONE

Tu lui: stessa pasta, almeno in fatto di criticismo e determinazione. Tu sei tutta testa, lui emozione e passione.

Lui te: apprezza il tuo aplomb, condivide il tuo riserbo e la tua timidezza, in fatto di segretezza potete darvi la mano.

SAGITTARIO

Tu lui: di norma non lo capisci, misurato e razionale, lui eccessivo e appassionato, ma Giove lavora a favore di un incontro.

Lui te: il passaggio di Saturno smussa le sue intemperanze, finalmente comprende la tua parsimonia e il culto per la salute: era ora!

CAPRICORNO

Tu lui: grande affinità, entrambi ipercritici, parsimoniosi e zelanti, il lavoro è il terreno d’intesa. Ma l’amore dov’è?

Lui te: stupito per l’insolita tolleranza che Giove ti sta regalando, ma sempre empatico nei tuoi confronti. Ricerca e dieta vi accomunano.

ACQUARIO

Tu lui: chissà perché, ma lo trovi simpatico, ne apprezzi al genialità e il sottile distacco dal mondo che è anche il tuo.

Lui te: trova pedanti la tua prudenza e l’ipocondria, ma in fatto di intelligenza sei l’unico che gli tiene testa (e non è poco!).

PESCI

Tu lui: l’esatto opposto, tu razionale e pragmatico, lui romantico e svagato: insieme siete la perfezione.

Lui te: ne combina di tutti i colori, ma torna sempre da te, il porto sicuro. Di sé stesso non si fida, ma di te sì.

Se sei della Vergine ecco la tua ferita emozionale

VERGINE, ECCO IL TUO...

GIORNO FORTUNATO

Mercoledì. Consacrato a tutte le attività mercuriane, non solo viaggio e commercio, ma anche studio, ricerca e medicina, era il giorno preferito dagli speziali per preparare rimedi erboristici e dagli studenti per sostenere esami. Consigliato non solo per le attività intellettuali, concorsi o affari, ma anche per il lavoro manuale, specie bricolage e preparazione di conserve.

NUMERO

5: è il numero dell’uomo, inteso come essere razionale, padrone della propria mente. Cinque sono infatti i sensi attraverso i quali si conosce il mondo, ma sono anche le dita della mano, emblema del lavoro, che rafforza il carattere e costruisce la realtà. Presso i Maya il dio del mais è raffigurato con una mano aperta, perché il chicco seminato impiega cinque giorni a germogliare.

COLORE

Mercurio predilige le tinte cangianti o screziate, in particolare il verde pallido, il giallo limone e il grigioazzurro, che evoca la polvere, l’asfalto e quindi il viaggio. Ancora più centrato il nocciola, che se da un lato fa pensare alla concretezza, dall’altro evoca il frutto fatato che spesso nelle fiabe racchiude la soluzione del problema.

ANIMALE

La volpe. Nell’antica Cina simboleggiava la sapienza, in quanto era l’unico animale capace di trasformarsi in uomo e di pensare come lui. In Giappone, poi, accompagna la dea dell’abbondanza, possiede la chiave del granaio del riso, ha potere sul cibo e sulla medicina ed è venerata da commercianti e uomini d’affari.

Chi è Laura Tuan?

PORTAFORTUNA

La spiga. Simbolo della dea Demetra, signora dei cereali e della fertilità, associa la forza femminile della terra seminata a quella maschile del cielo e del sole che lo fa germogliare. Garantisce abbondanza, salute, maturità interiore, ma soprattutto generosità, perché insegna a condividere la propria fortuna con gli altri.

CRISTALLO

Occhio di tigre. Di un caldo marrone dorato, brillante come l’occhio della fiera, è il cristallo che aiuta a compiere la scelta giusta, sostiene la concentrazione e conduce al cuore delle cose, smussando spigoli e pregiudizi. In più dona intuizione, carisma e fiducia in se stessi, dispone all’autocritica e controlla le emozioni senza inibirle.

PROFUMO

Iris. Legato a Mercurio per le sue corolle screziate, che ricordano il turchino del cielo, scaccia la malinconia e i pensieri tristi. In più, per via della forma lanceolata delle foglie, acute come lame, sostiene la concentrazione e aiuta a portare a termine i progetti iniziati. La sua nota dolce e cipriata porta in luce la sensualità nascosta che hai paura di manifestare; inoltre il colore azzurro del Sole lo collega a Mercurio e le sue foglie lancelolate come spade a Marte, una combinazione che rafforza la volontà e il potere di concentrazione mentale. Secondo la medicina magica il profumo di iris avrebbe effetto anche sul fisico, prevenendo la debolezza cui il tuo segno è di frequente esposto.

ALBERO

Il nocciolo. E’ l’albero sapienziale dei druidi, che coi suoi rami recingevano gli spazi dedicati alle assemblee. Di nocciole nei miti celtici erano ghiotti i salmoni e per ogni frutto mangiato aumentavano la loro sapienza. Una nocciola era anche la carrozza della fata Mab, fautrice secondo Shakespeare dei sogni d’amore.

CITTA’

Immediato associarti con la Svizzera, così pulita, ordinata, ecologista, salutista. Pensa ai bei pascoli verdi e al muesli a colazione, ma anche alle banche e ai broker di Zurigo, alla scienza che si respira a Cern e ai prestigiosi orologi di Ginevra, simbolo della tua puntualità

ARCANO

Facile per te identificarti con l’angelo della Temperanza, intento a travasare il fluido della vita da un’ampolla d’oro a un’altra d’argento. La ragione? Perché è l’angelo della salute e dell’equilibrio, intento al giusto mezzo delle cose, ma anche fautore di critiche intelligenti e costruttive, collaborazione sul lavoro, amicizie profonde e disinteressate.

Ecco un piccolo rituale portafortuna per i nati della Vergine

Il tuo è il segno di fine estate, dunque il momento del raccolto. Ricorda per ottenere bisogna avere la mente sgombra, ben sapendo che l’universo non dà nulla senza chiedere qualcosa in cambio, per questo prepara due foglietti, uno azzurro dove scriverai ciò che desideri ottenere e l’altro beige, con la cosa che sei disposto a dare, quasi un sottile e magico baratto. Recati in un luogo tranquillo e appartato, come un bosco o un giardino, quindi in piedi, a occhi socchiusi, fai alcuni lunghi respiri, immaginando che ad ogni espirazione escano le scorie, mentre ad ogni inspirazione dalle narici penetri luce. Pronuncia tre volte il tuo nome con la data di nascita, quindi solleva la mano destra, palmo in su, con il foglietto dell’offerta, portala al cuore e ripeti lo stesso gesto con la sinistra, col foglietto della richiesta, portandola quindi a coprire la destra. Unisci quindi i due foglietti, legandoli con un filo azzurro, e bruciali alla fiammella di una candela dello stesso colore, disperdendo la cenere al vento. La sera, riunendo famiglia o amici per un brindisi, condividi con loro il classico taglio della torta e della relativa bevuta, prendi uno o più frutti e suddividili in tante fette, una per ciascuno, più l’ultima per l’universo: gradirà!

Prova una lettura intuitiva con Laura Tuan

Lascia un commento