Trasformare la paura in amore - con meditazione n.2

Phedros ha offerto una serie di meditazioni di gruppo guidate in diretta su Facebook condotte da Viviana Queirolo Bertoglio per trasformare la paura in Amore

Ogni domenica sera alle 21.30 ci ritroviamo sulla pagina Phedros per una meditazione in diretta condotta da Viviana Queirolo Bertoglio per generare coerenza e influenzare positivamente l'ambiente circostante

Qui proponiamo il secondo video che include la seconda meditazione. Ogni meditazione è indipendente quindi può essere svolta senza seguire l’ordine.

Se sei principiante consigliamo però di fare le prime meditazioni perché andando avanti diventano più complesse.

Guarda il video:

 

Trascrizione del testo:

Buonasera a tutti questa diretta è dedicata a tutti per fare una meditazione insieme per affrontare questo momento difficile. 

Noi l'abbiamo chiamata “trasformare la paura in amore” perché sappiamo che l'opposto della paura è l'amore per cui possiamo in qualche modo concentrarci per fare una trasposizione di polarità (vedi la legge di polarità).

Vi propongo di farla insieme. Faccio una breve premessa. Questi sono tempi caratterizzati dalla richiesta di isolamento e di accettazione di qualcosa di invisibile e di sconosciuto. 

Tutto questo può essere fatto soltanto utilizzando grande saggezza e accettando la situazione per cui l'obiettivo nostro, di Phedros, che si propone di aiutare le persone a crescere con noi nella loro consapevolezza, è quello di fare in modo di aiutare a trasformare le piccole paure alzando lo sguardo e cercando di guardare un po’ oltre.

Breve introduzione astrologica

Cosa c'è oltre queste paure? Vi ricordo che astrologicamente - faccio una breve premessa astrologica - siamo soggetti alla grande congiunzione che c'è stata a gennaio tra Saturno e Plutone che inizia una nuova epoca, quindi aspettiamoci dei cambiamenti importanti a livello sociale. Però vi ricordo anche che l'ultima volta che Saturno è stato in Capricorno era il 1991, più o meno siamo nello stesso periodo (Saturno agli ultimi gradi del Capricorno, in procinto di entrare in Acquario) di quando abbiamo guardato la guerra in Irak, la prima guerra filmata in televisione. 

Vi ricordate come eravamo anche in quell’occasione abbastanza chiusi in casa? Non come adesso, perché questo effettivamente è un ciclo più forte,  però subito dopo a ruota con l’ entrata in Acquario è arrivato il grande sviluppo della tecnologia, è nata internet e la nuova comunicazione tramite connessione globale. 

La connessione per noi non è soltanto quella tecnologica data da internet, è anche quella che facciamo qui stasera. Siamo connessi tutti, aiutati dalla tecnologia, ma sappiamo che quello che funziona e che funzionerà è la nostra connessione a livello di anima, il nostro collegamento come esseri umani, possiamo chiamarlo collegamento telepatico.

Quindi possiamo solo augurarci che dopo un periodo di clausura, di solitudine e anche di sforzo di non essere egoisti - perché questa è la prima cosa da evitare assolutamente –  di preoccuparci anche della salute degli altri, non solo della nostra, sicuramente ci sarà un momento di grande espansione e di recupero con probabilmente qualche scoperta tecnologica. 

Sarà qualcosa di molto importante. C'è anche chi prevede l'arrivo degli extraterrestri. Io non faccio previsioni precise perché penso che queste cose si possano solo sentire a livello archetipale non certo andando a identificare chiaramente un evento specifico. 

Comunque fatta questa premessa astrologica voglio dirvi: accettiamo, rispondiamo con saggezza a questa situazione, prendiamolo come un messaggio della madre terra che ci chiede di fermarci! 
Saturno richiede serietà, impegno, solitudine, eliminazione del superfluo e questo l'umanità ora è costretta a farlo. 

Probabilmente stiamo ridando vita alla Terra che si sta riprendendo, quindi stiamo anche facendo una grande opera ecologica che abbiamo tanto predicato e mai fatto, e ora siamo costretti a farla.

Quindi ora vi chiedo di cominciare la meditazione.  Siccome chiuderò gli occhi preferisco farvi vedere un'immagine tranquilla e chiederò anche a voi di fare così.

Ci sentiamo domenica prossima perché voglio ripetere questa meditazione ogni settimana quindi sarà sempre qui nella pagina Facebook di Phedros sempre alla stessa ora 21 e 30 spero di trovarvi e chi non ha potuto partecipare in diretta potrà comunque ascoltare la registrazione.


 

Lascia un commento