• Scritto da: Viviana Bertoglio
  • Pubblicato In: Meditazione guidata
  • Data Pubblicazione: 2020-06-15
  • Hits: 184
  • Commento: 0

Meditazione guidata relazioni: proteggiti dai vampiri energetici

Una visualizzazione da ripetere il più possibile, un esercizio per allargare i canali dove scorre la nostra energia. Una volta appreso come fare, in futuro puoi anche semplicemente immaginare il flusso energetico sarai in grado di visualizzarlo rapidamente e col tempo  imparerai anche a sentirlo proprio fisicamente come una ricarica, uno stato di pace, uno stato di benessere totale.

Scopri  le altre meditazioni guidate online di Viviana!

  1.  
  2. Meditazione guidata n°1 trasforma la paura di ammalarsi
  3. Meditazione guidata n°2 trasforma la paura che si ammali qualcuno che ami
  4. Meditazione guidata n°3 come dare energia a una persona cara
  5. Meditazione guidata n°4 come contattare il medico interiore
  6. Meditazione guidata  n°5 come creare il futuro che desideri
  7. Meditazione guidata n°6 come chiedere aiuto dall’alto
  8. Meditazione guidata n°7 come irradiare pace
  9. Meditazione  guidata n°8 ritrova l’ottimismo
  10. Meditazione guidata n°9 riccollegati all’abbondanza
  11. Meditazione guidata n°10 ritrova il tuo equilibrio
  12. Meditazione guidata n°11 ritrova la tua forza interiore
  13. Meditazione guidata n°12 integra la tua ombra

Guarda il video della meditazione guidata!

 

Vampiri energetici o parassiti energetici.

Sento spesso questi nominativi per definire delle persone che tendono a succhiare l'energia degli altri o perlomeno si avvicinano e in qualche modo riescono a spossare le persone con cui entrano in contatto.

Vorrei fare una breve premessa su quando parliamo di parassiti e di vampiri. A me non piacciono molto queste parole, perché lavorando con la legge di attrazione so che ciò su cui ci concentriamo si espande per cui anche dare alle persone con cui entriamo in contatto delle definizioni negative non fa altro che cristallizzare quella situazione, quindi inizio già col dirvi che uso questo termine solo perché lo sento dire da persone che mi chiedono e le rappresentano così. 

Nessuno può rubarci le nostre energie senza il nostro permesso

Voglio anche ricordarvi che nessuno può rubarci le nostre energie senza il nostro permesso per cui questa sera voglio fare un lavoro insieme per imparare a prendere energia dalla terra e dal cielo, farla fluire dentro di noi e rafforzare in qualche modo il nostro campo energetico e la nostra capacità di assumere energia continuando a farla circolare,  perché noi non la possiamo stoccare come se fosse un bene fisico. 

Scopri EFT un efficace metodo per riattivare la tua energia!

L’energia non si accumula ma è disponibile ovunque

Anche quando si dice “sono carico di energia” o “sono scarico” sono concetti un po’ strani perché in realtà noi non siamo delle pile! 

Possiamo in qualche modo far scorrere l'energia dentro di noi e imparare che l'energia non possiamo accumularla dentro, perché è disponibile ovunque nell'universo.

Si tratta di avere i canali bene aperti, in modo da poterla sempre ricevere nella quantità giusta che ci serve, un po’ come le vitamine, non possiamo prenderne di più del necessario.

La meditazione guidata per aprire i canali percettivi

Quindi impariamo a tenere aperti i canali e a fare anche questo semplice esercizio che facciamo insieme e che può essere poi fatto anche in maniera più rapida quando siamo un pochino più pratici, ma questa sera dedicherò un po’ di tempo perché voglio farvi entrare bene in profondità.


Chi sono i vampiri energetici

1. Gli insinuanti

Quando si parla di vampiri energetici di solito si intendono quelle persone che si sintonizzano sul nostro campo, sulla nostra vibrazione e in qualche modo si insinuano e prendono la nostra energia.

Pare che sia più facile prendere l'energia dalle persone che non dall'universo, perché dall'universo bisogna essere capaci di farlo.


2. I manipolatori


L'altra possibilità sono le persone che consideriamo dei manipolatori, cioè quelli che si avvicinano, ci fanno sentire in colpa, sanno che c'è da qualche parte in noi un senso di colpa e quindi ne approfittano per farci fare delle cose, chiederci favori e noi in qualche modo sentiamo delle forme d’obbligo e ci sentiamo che svuotati quando incontriamo questo tipo di situazioni.

Attenzione al senso di colpa

Anche qui attenzione al senso di colpa! Non basta semplicemente imparare caricarci di energia, è anche importante sapere che ci sono dei punti di aggancio, che siamo noi ad alimentare queste vicende con la nostra negatività e il senso di colpa è sicuramente un’energia negativa.

3. I provocatori


L'ultima tipologia sono le persone che ci attaccano provocandoci che magari ci fanno saltare i nervi perché ce ne dicono sempre qualcuna che ci innservosice alquanto.

Anche qui c'è un discorso da fare che riguarda sempre i nostri temi della legge di attrazione, che è quello di non dare troppa importanza alle situazioni cioè anche in questo caso “tutto ciò su cui ci focalizziamo si espande” per cui se abbiamo persone che ci fanno saltare i nervi vuol dire che in qualche modo noi diamo loro questo potere.

In particolare siamo noi ad attribuire loro questa facoltà, inseriamo questa persona in una casella dicendo, anche se si tratta di un parente, un amico,  una persona cara , “ha la grande capacità di farmi saltare i nervi”. 

Così facendo stiamo cristallizzando questa definizione e quindi cosa farà la realtà? cosa farà l'universo? ci porterà delle situazioni che non faranno altro che confermarci quello che noi abbiamo decretato.

Non mettiamo le persone in una scatola!

Stiamo molto attenti alle nostre parole, a come giudichiamo gli altri, a come li qualifichiamo e impariamo a modificare il pensiero se ci rendiamo conto che abbiamo fatto delle categorizzazioni.

Non possiamo mettere le persone in una scatola e dire che saranno sempre così perché anche le persone in realtà cambiano continuamente e se noi continuiamo a pensarle nella vecchia maniera non faremo altro che vederli di fronte a noi nella vecchia maniera.

Quindi alla base c'è il nostro lavoro di consapevolezza su noi stessi, per capire che le situazioni e le persone le attiriamo, che qualsiasi cosa ci succeda l'abbiamo sempre attirata o consciamente o inconsciamente.

Fatta questa premessa e avendo quindi capito e dichiarato al vento che non esistono vampiri energetici senza il nostro permesso,  andiamo avanti a capire come si può fare per proteggerci.

Noi siamo immersi in un campo magnetico che fa parte di noi perché sono i nostri corpi sottili.
Facciamo ora una meditazione in cui con la visualizzazione rafforziamo questo campo magnetico semplicemente e ci mettiamo nella condizione di attivare questo flusso energetico del cosmo, che viene dall’universo e dalla madre terra e di farlo circolare.

Quando vi farò fare la figura della sfera tutta intorno a noi vi ricordo che in realtà sono concetti complessi dalla fisica, si tratta di due campi toroidali e la visualizzazione non è proprio una sfera tutta tonda dove possiamo anche vederci in una bolla ma come lo faremo dovremo costruirla ci sarà un flusso di energia che sale verso l'alto e si espande e un flusso di energia che scende verso il basso tocca in terra e poi sale su, si crea un’immagine come nella figura, come se fossimo il torsolo di una mela tagliata a metà.

Non è fondamentale visualizzare giusto, ma è importante essere connessi e sentire il più possibile quello che stiamo facendo.
Possiamo quindi passare alla meditazione, ricordando che alla base c'è il lavoro sulla consapevolezza, mentre ora facciamo il lavoro di rafforzamento del campo energetico.

Gli oli essenzali: un valido aiuto per un riequilibrio energetico!

Lascia un commento